Home Televisione Romina Power confessione inaspettata: “Sono stata un po’ reclusa”

Romina Power confessione inaspettata: “Sono stata un po’ reclusa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03
CONDIVIDI

Romina Power ha fatto una confessione inaspettata riguardo alla sua quarantena a Cellino San Marco accanto ad Albano e Loredana Lecciso.

romina power mara venier
Romina Power a Domenica in

Romina Power è stata ospite quest’oggi in collegamento a Domenica In da Mara Venier in cui ha avuto modo di spiegare in piccola parte come sta trascorrendo la sua quarantena a Cellino San Marco ed ha spiegato il motivo per il quale si trova ancora lì e non è tornata negli Stati Uniti, la sua prima casa.

La donna, che sta trascorrendo questo periodo di forzato stop in cui nessuno si può più di tanto muovere a causa del lockdown, ha avuto modo di raccontare in diretta tv alla “zia” più famosa d’Italia, che quest’oggi ha ricordato una persona speciale che non c’è più, come sono andate le cose in questo periodo che per lei non è stato affatto semplice.

TI POTREBBE INTERESSARE: Romina Power, si riaccende la speranza: Ylenia Carrisi è viva?

Romina Power perchè è a Cellino San Marco?

Romina Power

La donna ha avuto modo di spiegare che ha deciso di rimanere a Cellino San Marco per un semplice motivo: non poteva tornare negli Stati Uniti.

Dopo che erano terminate le registrazioni del Serale di Amici, in cui lei ed il suo ex marito erano ospiti fissi, è accaduto sostanzialmente l’impensabile: tutto bloccato a causa della pandemia globale che nessuno si sarebbe mai immaginato potesse succedere nel 2020.

TI POTREBBE INTERESSARE: Albano e Loredana Lecciso, lite furibonda in quarantena: cos’è successo?

Allo stesso tempo, però, la donna ha deciso di “rifugiarsi” presso la tenuta della sua famiglia che, tuttavia, è davvero enorme. Anche Albano, insieme alla Lecciso, hanno deciso di trascorrere questo periodo nello stesso luogo.

Ciò nonostante, però, Romina ha confessato che soprattutto nei primi tempi era come se fosse stata reclusa dal momento che tutti avevano davvero moltissima paura di uscire. Insomma, il rischio di contrarre il virus era davvero altissimo.