Home Cinema Marco Bellocchio, David di Donatello a Il Traditore

Marco Bellocchio, David di Donatello a Il Traditore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:48
CONDIVIDI

Marco Bellocchio, candidato ai David di Donatello 2020 per Il Traditore: nel passato del regista c’è anche una candidatura politica.

Marco Bellocchio Il Traditore
Il Traditore di Marco Bellocchio

Marco Bellocchio è nella rosa dei candidati ai David di Donatello 2020 per il film Il Traditore, con Pier Francesco Favino. L’attore interpreta il protagonista Tommaso Buscetta, boss mafioso di Cosa Nostra che diventò un collaboratore della giustizia.

Nella carriera di Bellocchio ci sono una serie di successi, come Bella addormentata, Fai bei sogni e Sangue del mio sangue.

Il film Il Traditore è stato selezionato per rappresentare l’Italia agli Oscar 2020 come miglior film in lingua straniera; tuttavia non è stato selezionato per la shortlist. Ora la pellicole di Marco Bellocchio ha una nuova opportunità ai David di Donatello.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> David di Donatello 2020: ecco tutti i vincitori

Marco Bellocchio, dal cinema alla politica

 

Marco Bellocchio Il Traditore
Marco Bellocchio e Pierfrancesco Favino

Il regista è sempre stato un anticonformista; si è formato a inizio anni ’60 a Roma, al celebre Centro Sperimentale di Cinematografia di Cinecittà, sotto la guida di Andrea Camilleri. Il suo primo lungometraggio di successo è La Cina è vicina (1967), presentato al Festival di Venezia e vincitore del Gran Premio della regia.

Con i suoi primi film Bellocchio ha voluto esprimere le sue idee anticonformiste, molto vicine ai sentimenti rivoluzionari del ’68. Il regista è stato un militante nell’Unione dei Comunisti italiani, ma non ha mai espresso le sue idee politiche con i suoi film.

Nel 2006, tuttavia, Marco Bellocchio si è candidato alla Camera dei deputati con la lista Rosa nel Pugno, avvicinandosi alle posizioni dei Radicali e dei socialisti.

Tra i suoi ultimi successi troviamo Sangue del mio sangue, presentato al Festival di Venezia del 2015 e Fai bei sogni del 2016. Quest’ultimo vede come protagonisti Andrea Mastrandrea e Berenice Bejo ed è ispirato all’omonimo romanzo di Massimo Gramellini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Matteo Rovere, 15 David per Il Primo Re

Nel 2019 esce Il Traditore, film sulla vita di Tommaso Buscetta, boss mafioso e poi collaboratore della giustizia italiana. Il protagonista è Pierfrancesco Favino, vincitore del David di Donatello 2020 come miglior attore protagonista.