Home Televisione Rudy Zerbi scherza su un suo difetto: l’ironia conquista il web

Rudy Zerbi scherza su un suo difetto: l’ironia conquista il web

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:18
CONDIVIDI

Rudy Zerbi ha fatto dell’essere pungente la sua principale caratteristica. La sua ironia però ha conquistato i fan sui social network.

Rudy Zerbi

Rudy Zerbi si è fatto conoscere dal grande pubblico per il suo ruolo di giudice in quel di ‘Amici’ e per la grande severità con cui lo svolgeva. Con il tempo però ha saputo mentre in mostra una grande ironia, dimostrata con la sua partecipazione a ‘Tu si que vales’ e alla conduzioni di trasmissioni radiofoniche. Ed è proprio questa la qualità che ha caratterizzato il suo ultimo post su Instagram.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Rudy Zerbi, cos’ha per la testa? La foto diventa virale

Rudy Zerbi, la sua autoironia su Instagram

Rudy Zerbi segreto

Il tutto in realtà è nato con un appello lanciato per resistere e per non mollare in questo periodo così complicato e difficile. Queste le sue parole: “Mi manca vedervi nelle piazze, negli studi televisivi e ai concerti. Mi mancano gli abbracci, i selfie e le chiacchiere, anche se mi prendete sempre in giro! Forza teniamo duro, rispettiamo le regole e presto ci ritroveremo“. L’attenzione però si è concentrata su quell’anche se mi prendete sempre in giro, ma soprattutto sulla foto, ossia uno striscione con scritto “Zerbi che shampoo usi?”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Rudy Zerbi pubblico senza parole: “La De Filippi mi ha salvato la vita”

Un’autoironia che ha conquistato i follower, che si sono, com’era ovviamente lecito aspettarsi, scatenati nei commenti: “Sei un mito”, “Tutta invidia”, “Sei forte”. Insomma, l’ilarità del buon Rudy ha fatto centro anche questa volta. Il giudice di ‘Amici’ d’altronde ormai si è costruito una certa popolarità e lo sta dimostrando in questi giorni di quarantena, passati anche in compagnia dei suoi figli e della sua famiglia. Ma non è mancato il tempo per dedicare un pensiero a chi è protagonista nelle sue trasmissioni e nei suoi spettacoli, ossia il pubblico. E quest’ultimo ha gradito il gesto, condito di molta autoironia e simpatia.