Home Cinema RoboCop, la saga: dal capolavoro di Verhoeven al remake

RoboCop, la saga: dal capolavoro di Verhoeven al remake

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:27
CONDIVIDI

RoboCop torna in onda stasera con il remake del 2014 in onda su Canale Nove a partire dalle ore 21.34. Andiamo a scoprire qualcosa in più sulla saga in generale.

RoboCop
RoboCop

Il primo capitolo è del 1987 ed è il vero capolavoro della saga, diretto da un grandissimo regista come l’olandese Paul Verhoeven. Peter Weller fu il protagonista di un film che rifletteva sulla plasticità del corpo e sulle mutazioni con chiare influenze dal cinema di David Cronenberg. Il secondo capitolo fu comunque un buon successo, diretto da Irvin Kershner e con nel cast sempre Peter Weller nei panni proprio di RoboCop. Il terzo capitolo portò a un cambiamento totale con la regia di Fred Dekker e come protagonista Robert John Burke. Il remake del 2014 è diretto invece da José Padilha e con Joel Kinnaman protagonista.

RoboCop, una saga di grande successo

Nel 1993 si è deciso di girare anche una serie tv su RoboCop. Il target era principalmente quello dei giovanissimi, visto che la serie era totalmente priva di violenza come capitava invece nei primi due capitoli. I criminali non venivano più uccisi, ma fermati e rimessi poi in libertà. La serie tv è stata sviluppata su una sola stagione con 22 episodi da 44 minuti l’uno. Sono due poi le serie tv animate. La prima pprodotta dalla Marvel Productions nel 1988 in Italia è arrivata in VHS della Stardust Video. Tra il 1998 e il 1999 invece è uscita una seconda serie tv sempre animata dal titolo RoboCop: Alpha Commando prodotta da Metro Goldwyn Mayer e Orion Pictures Corporation. Questa si sviluppa in una sola stagione da 40 episodi da 30 minuti l’uno.