Home Streaming Fauda 3, trailer e trama della serie sul conflitto arabo israeliano

Fauda 3, trailer e trama della serie sul conflitto arabo israeliano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:03
CONDIVIDI

Fauda 3 arriva il oggi, 16 aprile su Netflix la terza stagione della serie sul conflitto arabo israeliano. Trailer e trama.

Fauda 3
Fauda 3

Fauda 3, la serie sul conflitto arabo israeliano, torna a distanza di due anni dalla seconda stagione. La serie, il cui nome significa “Caos” in arabo, ha fatto il suo debutto sulla sulla rete israeliana Yes Oh nel 2015, per essere poi distribuita a livello internazionale dalla celebre piattaforma di streaming online. La prima stagione della serie fu girata a Kafr Qasim, quando era in corso il conflitto tra Israele. e Gaza, nel 2014.

POTREBBE INTERESSARTI: UNBREAKABLE KIMMY SCHMIDT TORNA SU NETFLIX MA IN MODALITÀ INTERATTIVA

Della terza si sa che è ambientata sulla Striscia di Gaza, anche se le riprese si sono dovute svolgere su un set che ricreasse l’ambientazione della Striscia, proprio perché quel luogo è inaccessibile agli israeliani, ha fatto sapere in un’intervista rilasciata a The Post l’attore, nonché co-creatore della serie, Lior Raz.

L’attore ha fatto sapere che le riprese si sono svolte in Cisgiordania, in un luogo molto più affollato rispetto alla Striscia di Gaza e vicino al mare. Il nome del posto in cui la serie è stata girata si chiama Jisr az-Zarqa, si tratta di un villaggio arabo-israeliano vicino ad Haifa. L’esercito israeliano ha costruito un campo di addestramento per i soldati che somiglia ad un quartiere di Gaza, la troupe ha avuto la possibilità di utilizzare quel campo per le riprese. Lior Raz tiene anche a precisare che la terza stagione della serie può essere considerata del tutto indipendente dalle precedenti e dunque è ben possibile cominciare a seguire la serie proprio da qui.

POTREBBE INTERESSARTI: SUMMERTIME, LE MUSICHE ORIGINALI DI CHI SONO? TUTTE LE CURIOSITÀ

Fauda 3, la trama della serie

Fauda 3
Fauda 3

Protagonista della serie, anche in questa stagione, è l’agente Doron Kavillo che lavora sotto copertura come allenatore, nella Striscia di Gaza. In una città palestinese dove vive confinato, Doron si occuperà di un giovane pugile, Bashar Hamdan, di cui diventerà mentore, ma avrà un solo scopo: quello di catturare il terrorista di Hamas Abu Fauzi, da tutti conosciuto con il nome di Pantera, e di fare in modo che la sua cattura sia definitiva.

Il trailer ufficiale della terza stagione della serie Netflix