Home Cinema Cinema all’aperto, a Bologna si valuta l’opzione drive in

Cinema all’aperto, a Bologna si valuta l’opzione drive in

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:21
CONDIVIDI

La Cineteca di Bologna sta valutando l’opzione del drive in per offrire al pubblico la possibilità di godere della rassegna estiva di cinema al sicuro.

Proiettore
Proiettore (Fonte: Pixabay)

Come ogni anno, in estate nella bolognese Piazza Maggiore viene portata avanti una importante e seguitissima rassegna di cinema all’aperto, organizzata dalla Cineteca di Bologna.

Quest’anno però, visti i recenti sviluppi di emergenza dovuta alla pandemia in corso, si sta già pensando ad un’alternativa che possa fare in modo di continuare questa splendida manifestazione, svolgendola però in totale sicurezza per tutti i cittadini.

LEGGI ANCHE —> Tom Hanks, quasi irriconoscibile in diretta al Saturday Night Live

Ecco perché la Cineteca sta valutando l’idea di proporre una stagione cinematografica in drive in, spostando dunque tutta la rassegna in una grande piazza o in un parcheggio che possa contenere vari numeri di automobili da cui si possono comodamente visionare i film.

Si tratta di un’idea effettivamente non troppo difficile da mettere in pratica, ed è per questo che Gianluca Farinelli, il direttore della Cineteca, la sta valutando e prendendo seriamente in considerazione.

Cinema, l’idea del drive in

Automobile
Automobile (Fonte: Pixabay)

L’idea del cinema all’aperto tramutata in opzione drive in potrebbe rivelarsi davvero una grande svolta.

Farinelli ha dichiarato che a Bologna vi sono vari spazi abbastanza capienti dove poter mettere in pratica questa idea.

In tale modo ogni cittadino potrebbe vedere i film direttamente seduto all’interno del proprio mezzo, evitando di stare a contatto e gomito a gomito con sconosciuti.

Potrebbe essere una soluzione davvero valida e abbastanza in linea con le attuali vicende di emergenza che ci impongono una distanza sociale e soprattutto fisica.

LEGGI ANCHE —> Stereo e Crimes of the Future, gli incubi del giovane Cronenberg

Bisogna però pazientare e valutare bene come sarà l’andamento effettivo dell’attuale pandemia globale per prendere delle decisioni definitive.

È giusto quindi ragionare con largo anticipo sulle possibili soluzioni da adottare, ma come lo stesso Farinelli ha dichiarato, bisogna comunque dare la precedenza alla battaglia che si sta svolgendo e che attualmente è in corso.

Nel frattempo la Cineteca sta proponendo un cineclub per ragazzi dove si visionano film e si possono condurre dibattiti su Google Meet.