Home News Giornalista famoso infrange la quarantena: “Vado al mare”

Giornalista famoso infrange la quarantena: “Vado al mare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:32
CONDIVIDI

Un giornalista famoso infange la quarantena e rende il suo gesto pubblico: ha deciso infatti di andare al mare, le sue parole fanno discutere.

giornalista quarantena

Filippo Facci, noto giornalista di Libero, ha deciso di infrangere la quarantena da coronavirus ed ha lasciato la sua abitazione dapprima per andare in montagna e poi, successivamente, recarsi al mare.

Il giornalista ha motivato questa scelta dicendo, come si può leggere da Leggo, che ha il bisogno di spettare le catene e che la libertà individuale è molto importante e che non può essere messa a repentaglio.

Per questo motivo ha deciso, seppur recandosi da solo e soprattutto senza essere contagiato o contagiare qualcuno, di andare dapprima in montagna per poi al mare senza mettere a repentaglio la vita o la salute di nessun altro se non la sua.

Insomma, il senso del suo gesto è che la libertà individuale vale tanto quanto il diritto alla propria salute.

TI POTREBBE INTERESSARE: Barbara D’Urso in lacrime su Instagram: “Se tu fossi ancora qui”

Filippo Nacci infrange la quarantena: gesto impressionante

coronavirus
coronavirus

Filippo Facci ha infatti dichiarato che l’escursione che ha deciso di fare in montagna lo ha fatto senza Gps e soprattutto senza avere la minima volontà di chiamare il soccorso alpino in caso di qualche problema: insomma, se la sarebbe cavata da solo.

TI POTREBBE INTERESSARE: Nicole Mazzocato: quello che è rimasto dei miei vestiti

Ecco che cos’ha detto:

“Non mi faccio togliere i diritti civili da questo Governo, obbedisco solo alla Regione Lombardia, sto diventando secessionista… se proprio devo schiattare per coronavirus, molto meglio farlo davanti a una bella spiaggia sul mare che dentro casa davanti a Netflix…”

Insomma, Filippo Facci di Libero ha preso questa decisione di documentare il tutto. Staremo a vedere quali saranno le conseguenze, se ci saranno, di questo gesto che, oggi più che mai, è stato davvero fatto alla luce del sole.