Home Televisione Franco Lauro è morto, addio al giornalista della Rai

Franco Lauro è morto, addio al giornalista della Rai

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:24
CONDIVIDI

Franco Lauro è morto, si spegne a 58 anni il giornalista della Rai che aveva cambiato il mondo della televisione con il suo modo di fare cortese ed educato.

Franco Lauro è morto
Franco Lauro è morto

Franco Lauro è stato trovato senza vita in casa sua, probabilmente stroncato da un infarto. Era esperto di basket e calcio e lavorava con grande passione fin da quando era giovanissimo. Dopo aver lavorato per giornali locali e radio private era diventato un conduttore televisivo nel 1981, anni in cui era speaker ufficiale del Palazzo dello Sport. Su Tele Regione nel 1982/83 era il telecronista del calcio di Serie A e anche conduttore di Roma e Lazio dal primo minuto. Nella Rai era arrivato nel 1984 commentando 8 Olimpiadi, 6 Mondiali di calcio, 6 Europei, 12 Europei di basket, 3 Mondiali e molto altro ancora.

Franco Lauro è morto, il giornalismo sportivo in lacrime

Franco Lauro è morto, lascia una famiglia fatta non solo dei suoi parenti ma anche di un grandissimo gruppo di appassionati e da un folto nucleo di colleghi che ammiravano il suo lavoro. Commovente è il messaggio di Massimo Caputi: “Ho appena saputo della scomparsa di Franco Lauro e sono rimasto senza parole. Esperto e grande appassionato di basket era un volto amico ed educato che entrava in punta di piedi nelle nostre case. A lui mi legano tanti ricordi. Iniziammo in radio insieme nel 1985. Riposa in pace caro Franco, ciao”.

Anche Riccardo Cucchi ha espresso la sua: “Un amico. Non ci credi quando ti dicono che squilla il telefono e senti dire che un infarto se l’è portato via. Così, oggi. Un abbraccio alla famiglia. So quanto amavi questo lavoro”. Messaggio per lui anche dal collega Rai Enrico Varriale: “Ci ha lasciato un bravo collega e una persona perbene. Franco lascia un grande vuoto e un dolore straziante in chi lo ha conosciuto”.