Home News Tragedia a Bari, muore influencer 37enne dopo un intervento

Tragedia a Bari, muore influencer 37enne dopo un intervento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:37
CONDIVIDI

Grande tragedia in quel di Bari, dove un’influencer 37enne è morta dopo un’intervento di chirurgia plastica. Ecco di chi si tratta.

influencer

Muore a 37 anni dopo un intervento di chirurgia plastica. Questa è la tragedia di cui è stata vittima e protagonista Alessia Ferrante, influencer di Bisceglie, comune in provincia di Bari. Il tutto è successo in un poliambulatorio privato di Monopoli. La donna era la figlia di Renzo Ferrante, ex calciatore che ha calcato anche i campi di Serie A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Alba Parietti in lutto: “Ho assistito alla sua agonia”

Bari, muore un’influencer dopo un intervento: cosa è successo

alessia ferrante

Secondo le prime ricostruzioni, la morte sarebbe avvenuta per arresto cardiaco, che sarebbe sopravvenuto dopo la somministrazione dell’anestesia. Sarebbe stato il titolare dello studio medico a chiamare immediatamente i soccorsi, che però sono risultati inutili e vani. Infatti, quando l’ambulanza è arrivata al poliambulatorio, gli addetti del 118 hanno tentato invano manovre rianimatorie sulla 37enne. Il pm di turno, Gaetano de Bari, ha ordinato il sequestro della struttura e nelle prossime ore disporrà l’autopsia. Sarà aperta un’inchiesta per chiarire la dinamica dei fatti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Grave lutto per Matilde Brandi: le lacrime non bastano

Figlia, come detto, di Renzo Ferrante, ex calciatore biscegliese che attualmente è dirigente e allenatore delle giovanili dell’Unione calcio Bisceglie, Alessia Ferrante, in quanto influencer, è sempre stata molto attenta al suo aspetto fisico. Su Instagram, dove contava 107mila follower, molto spesso ha sponsorizzato la chirurgia estetica. Insomma  una vera e propria tragedia e immancabile è stato il cordoglio e la vicinanza nei confronti del padre da parte dei colleghi:  “Il dolore che ha colpito la famiglia Ferrante lascia tutti noi dell’Unione Calcio sgomenti e addolorati.  Ci stringiamo in un abbraccio all’amico fraterno Renzo ed alla sua famiglia per la prematura ed improvvisa scomparsa della adorata figlia”.