Home Musica Alberto Urso è rassegnato: “Decisione inevitabile”

Alberto Urso è rassegnato: “Decisione inevitabile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:34
CONDIVIDI

Alberto Urso si è rassegnato durante questa quarantena che sta trascorrendo in solitaria: ecco la decisione, molto sofferta ma inevitabile, che ha preso.

alberto urso coronavirus

Alberto Urso ha fatto una confidenza svelando la decisione, seppur molto sofferta, che ha preso durante la sua quarantena in solitaria che è iniziata poco dopo il Festival di Sanremo 2020 in cui ha avuto modo di esibirsi con il brano “Il sole ad Est” e che ha riscosso un enorme successo radiofonico e consensi da parte della giuria.

Il giovane ragazzo, uscito dalla scuola di Amici di Maria De Filippi, si è raccontato al giornale diretto da Alfonso Signorini ed ha avuto modo di svelare una decisione importante per il suo futuro e, soprattutto, come si è sentito a presenziare alla finale di quest’anno del noto talent show di Canale 5, lui che l’anno scorso vi ha preso parte ed è stato indubbiamente uno dei protagonisti indiscussi.

TI POTREBBE INTERESSARE: Coronavirus, Alberto Urso senza parole: fan in lacrime

Alberto Urso rassegnato: “Dovrò spostare i concerti”

Alberto Urso
Alberto Urso

Alberto Urso ha svelato che quest’anno vivere la fase del Serale senza pubblico è stato davvero brutto e difficile, soprattutto per loro artisti che di fatto vivono di emozioni da regalare alle persone: insomma, il riscontro con il proprio pubblico è qualcosa di fondamentale.

TI POTREBBE INTERESSARE: Valentina Vernia e Alberto Urso: stanno ancora insieme?

“Sono a Roma e vivo qui solo soletto. Bisogna fare dei sacrifici, bisogna fare un’opera solidale collettiva. Sposterò le date, non so quando, ma a breve lo comunicherò.”

Insomma, non è affatto un momento semplice per lui, giovanissimo talento della musica italiana, che sta vivendo un inizio di carriera a dir poco straordinario grazie ad un talento sopraffino ed una voce da tenore che sta letteralmente facendo impazzire non solo il pubblico che ama questo tipo di performance, ma anche quelli che si avvicinano a questo tipo di musica per la prima volta.