Home Televisione Lucia Annunziata in ospedale: sta male, è positiva?

Lucia Annunziata in ospedale: sta male, è positiva?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:51
CONDIVIDI

Lucia Annunziata è stata ricoverata in ospedale: la conduttrice di Rai Tre sta male, è positiva al coronavirus oppure no? Le sue condizioni di salute.

lucia annunziata

Lucia Annunziata, nota giornalista della Rai, è stata ricoverata in ospedale nella serata di ieri presso lo Spallanzani di Roma. La conduttrice della domenica pomeriggio sembrerebbe aver contratto il coronavirus dal momento che i sintomi sembrerebbero proprio essere quelli classici del Covid-19.

La donna, infatti, come riporta Il Fatto Quotidiano, avrebbe avuto difficoltà respiratorie e febbre alta, ma al momento non sembrerebbe le sia stato ancora effettuato il tampone di rito per capire se effettivamente sia o meno positiva.

Tutti i suoi fan sono davvero nel panico dal momento che è sempre stata un personaggio tv di tutto rispetto, dalla cultura immensa e che ormai da tantissimi anni tiene compagnia numerosissimi telespettatori con il suo programma “In mezz’ora” e con “Mezz’ora in più”.

Ecco quali sono le sue condizioni di salute, anche se al momento non ci sono ancora aggiornamenti a riguardo dal momento che il tutto, sebbene sia accaduto nella serata di ieri, è uscita allo scoperto soltanto poco tempo fa.

TI POTREBBE INTERESSARE: Francesca Verdini in pericolo: “Ho paura”

Lucia Annunziata in ospedale ricoverata: sta male

lucia annunziata ospedale

Al momento non ci sono aggiornamenti riguardanti le condizioni di salute di Lucia Annunziata, ricoverata da ieri sera all’ospedale Spallanzani di Roma. Di sicuro, però, la donna non starebbe affatto bene dal momento che, in caso contrario, non sarebbe stata in questa struttura ma sarebbe stata rimandata di fretta a casa.

TI POTREBBE INTERESSARE: Tiziano Ferro, novità inaspettata: i fan non erano pronti

Ricordiamo che la donna è stata anche Presidente della Rai nel 2003 per poi dopo circa un anno, rassegnare le proprie dimissioni ma allo stesso tempo continuare a svolgere il proprio eccellente lavoro all’interno della tv di Stato di Viale Mazzini, dove è sempre stata conosciuta come una donna tutta d’un pezzo le cui interviste a volti noti del mondo della politica e dell’economia hanno fatto la storia della tv.