Home Televisione Diletta Leotta e Daniele Scardina, terzo incomodo in quarantena

Diletta Leotta e Daniele Scardina, terzo incomodo in quarantena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:31
CONDIVIDI

Diletta Leotta e Daniele Scardina stanno vivendo la quarantena insieme. Anche se sono molto riservati sul loro rapporto, c’è un terzo incomodo con loro.

Daniele Scardina fidanzato Diletta Leotta: bizzarro portafortuna a Sanremo

Diletta Leotta e Daniele Scardina ormai sono fidanzati da parecchio tempo ma i due sono sempre stati molto riservati riguardo la propria vita privata: difficilmente escono news o rumors riguardo ai due come coppia, bensì separati.

Allo stesso tempo, tuttavia, qualcosa riguardante le loro vite è uscito: si è infatti scoperto che i due stanno vivendo la quarantena insieme, ma non sono affatto da soli.

C’è infatti un’altra persona in casa con loro e che è molto più di un grande amico per il pugile italiano. Ecco di chi si tratta e quale ruolo ha nelle loro vite.

TI POTREBBE INTERESSARE: Diletta Leotta sorprende tutti: “Mi manca, non ce la faccio”

Diletta Leotta e Daniele Scardina, terzo incomodo in quarantena chi è?

Diletta Leotta
Diletta Leotta

Si tratta di Mirko Manola, lo sparring partner nonché personal di boxe di Daniele Scardina. Ecco quindi chi è il “terzo incomodo” anche se a dire il vero non è proprio così: insieme a loro, infatti, c’è anche la sorella di Diletta Leotta che ha postato una foto con lui.

TI POTREBBE INTERESSARE: Diletta Leotta, il dettaglio non sfugge ai fan

Tra i due c’è del tenero? E’ ben presto per dirlo anche se non sembrerebbe proprio, tuttavia non ci sono rumors né tanto meno news a riguardo.

Questa notizia di Mirko Manola ha letteralmente spiazzato i fan della giornalista e conduttrice radiofonica di DAZN, con i due che sono stati “costretti” dopo essere stati, per così dire, “messi alle strette” a chiarire il ruolo del terzo ragazzo all’interno della loro casa.

Insomma, non sembrerebbe esserci niente di strano ed è tutto regolare. Essendo un atleta è normale che si debba necessariamente tenere allenato anche in questo periodo di coronavirus.