Home Televisione Massimo Boldi, “Quella volta che ho visto un ufo con la D’Urso”

Massimo Boldi, “Quella volta che ho visto un ufo con la D’Urso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:26
CONDIVIDI

Massimo Boldi e Barbara D’Urso sono stati protagonisti di un siparietto, andato in scena a ‘Live – Non è la D’Urso’. Ma cosa è successo?

Massimo Boldi e Barbara D'Urso

Massimo Boldi è stato tra i principali protagonisti di ‘Live – Non è la D’Urso ‘, trasmissione in onda ieri sera su Canale 5 e condotta da Barbara D’Urso. Quella dell’attore è stata un’intervista molto lunga e interessante, in quanto sono stati toccati numerosi temi. I due alla fine si sono anche resi protagonisti di una simpatico siparietto, che ha fatto subito discutere il mondo del web e dei social network.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coronavirus Massimo Boldi, grande paura per l’attore italiano

Massimo Boldi e Barbara D’Urso, simpatico siparietto in tv: cosa è successo

Il 74enne ha infatti rivelato e raccontato un fatto curioso e inedito che ha avuto come protagonista, oltre a lui, anche la conduttrice napoletana. Queste le sue parole: “Barbara, ti ricordi che noi siamo stati testimoni di un UFO. Parlo di quando abbiamo avvistato un UFO. Anzi, erano due UFO, ma è vero. Te lo ricordi vero?”. La D’Urso è apparsa fin da subito visibilmente imbarazzata per quanto svelato dal suo ospite. Carmelita ha immediatamente cercato di minimizzare: “Certo che mi ricordo. Ma se lo raccontiamo ci prendono per pazzi. Facciamo che questa cosa resta tra noi due, ok? Altrimenti poi va a finire che domani scrivono ‘Barbara d’Urso ha avvistato gli alieni”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Barbara D’Urso, arriva la difesa di Alda D’Eusanio

Sul web e sui social network ovviamente si è subito scatenata l’ironia e l’ilarità. “Barbara, ti ricordi che noi siamo stati testimoni di un UFO??. Aiuto”, “Voglio un’intera puntata su l’avvistamento di un UFO da parte di Massimo Boldi e Barbara D’Urso”, “Massimo Boldi che inizia a parlare di UFO. Grande”, questi soltanto alcuni dei commenti che si possono leggere su Twitter. Insomma, l’accaduto non è certo passato inosservato.