Home Serie TV Coronavirus, Luca Argentero emozionato: retroscena sull’attore

Coronavirus, Luca Argentero emozionato: retroscena sull’attore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:46
CONDIVIDI

Luca Argentero, protagonista di Doc – nelle tue mani, confessa le sue sensazioni nell’interpretare il medico che ha perso la memoria e dice la sua su tutta la categoria.

Doc Nelle tue mani
Doc Nelle tue mani

Luca Argentero, intervistato sulla fiction Doc – Nelle tue mani, in onda questa sera su Rai Uno e che lo vede protagonista, si confessa su come vede questo momento particolare che nessuno si aspettava. Per chi non lo sapesse, Doc tratta la storia vera di un medico Pierdante Piccioni, che a seguito di un incidente ha perso una parte della propria memoria, quella relativa agli ultimi undici anni della sua vita, dopo lo shock iniziale, il medico ha cercato in tutti i modi di riprendere in mano la propria vita. Proprio nei giorni della messa in onda della serie, Pierdavide Piccioni risulta impegnato in prima linea a fronteggiare l’emergenza da Covid 19 a Lodi.

POTREBBE INTERESSARTI: LUCA ARGENTERO, TUTTO QUELLO CHE NON SAPETE SUL PROTAGONISTA DI DOC – NELLE TUE MANI

Luca Argentero fa sapere di essere sorpreso quanto tutti gli altri da come questa emergenza stia poi coincidendo con la messa in onda della fiction, nessuno chiaramente poteva immaginare cosa sarebbe accaduto. Eppure probabilmente questo è un modo per capire ancora meglio il lavoro straordinario che ogni medico è chiamato a svolgere in corsia.

Luca Argentero: i medici sono i nostri eroi

Doc Nelle tue mani
Doc Nelle tue mani

L’attore fa sapere di essere particolarmente fiero del prodotto finale, considerando questa fiction sicuramente ad un livello più alto di tutte le serie medical finora girate in Italia. Un prodotto di qualità capace di intrattenere tutta la famiglia, Argentero si dice soddisfatto della prima puntata andata in onda la scorsa settimana, ed è sicuro che lo spettatore nel guardarla non rimarrà spiazzato.

POTREBBE INTERESSARTI: PIERDANTE PICCIONI, IL MEDICO SENZA MEMORIA CHE HA ISPIRATO DOC NELLE TUE MANI

Di quest’esperienza porterà nel cuore sicuramente l’amicizia che si è creata con il vero protagonista della vicenda, Pierdante Piccioni, poi l’aver vissuto sulla propria pelle così da vicino un’esperienza in corsia, gli ha sicuramente lasciato una maggiore sensibilità per il lavoro dei medici. I medici sono degli eroi chiamati a combattere le loro battaglie tutti i giorni, fa sapere.