Home Musica Coronavirus, Fabrizio Moro: “Posso fare solo una cosa”

Coronavirus, Fabrizio Moro: “Posso fare solo una cosa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:02
CONDIVIDI

Tanti i messaggi commoventi in questi giorni di Coronavirus. A toccare il mondo dei social network e del web è stato quello di Fabrizio Moro.

Fabrizio Moro

In questi giorni molto complicati  e difficili a causa dell’emergenza per il Coronavirus, molti personaggi del mondo della musica si stanno impegnando per lanciare appelli e inviti a rispettare le disposizioni e le indicazioni governative. In tanti però stanno traendo spunti per fare riflessioni e ragionamenti importanti su questa situazione e su questo momento che si sta vivendo. Tra questi c’è senza alcun dubbio Fabrizio Moro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coronavirus, Giancarlo Magalli ha un’idea: cura e soluzione

Fabrizio Moro, il suo messaggio commovente sul Coronavirus

Fabrizio Moro Enrico Nigiotti concerto
Fabrizio Moro

Il cantante, nel suo ultimo post Instagram, ha voluto dedicare un pensiero a tutti quelli che sono in prima fila e in prima linea in questa durissima battaglia. L’artista ha sottolineato come si possa fare di più e che ci sono degli italiani che stanno soffrendo molto. Il buon Fabrizio ha però voluto ricordare un medico che ha pagato con la vita la sua professionalità in questo giorni di emergenza: “Marcello Natali, 57 anni e due figli, morto in prima linea da solo, perché ha contratto il coronavirus mentre svolgeva la sua missione di dottore per salvare i suoi pazienti. Per quanto mi riguarda, questo brutto momento è diventato solo una grande occasione per migliorare noi stessi e il mondo in cui viviamo, proprio come ha fatto lui“.

View this post on Instagram

Quando questa brutta storia finirà, perché finirà … cercherò di non dimenticare mai le storie di quegli esseri umani che sono morti in prima linea per salvare altri esseri umani. In questi giorni, leggo spesso i vostri messaggi, messaggi di gente che sta sclerando perché non può uscire di casa, messaggi di gente che lavora in proprio e sta fallendo e giustamente ha paura, messaggi di gente che è incazzata perché si poteva fare di più.. è vero si poteva fare di più, si può sempre fare di più, tipo perdere la vita..come ha fatto Marcello Natali, 57 anni e due figli, morto in prima linea da solo, perché ha contratto il corona virus mentre svolgeva la sua missione di dottore per salvare i suoi pazienti. Per quanto mi riguarda, questo brutto momento è diventato solo una grande occasione per migliorare noi stessi e il mondo in cui viviamo , proprio come ha fatto lui. non voglio dimenticare nulla di questi giorni, lo devo a quest’uomo e a tutti quelli come lui, ma soprattutto, lo devo a me stesso. Vi voglio bene. Ciao. Fab

A post shared by Fabrizio Moro (@fabriziomoropage) on

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coronavirus, Emma Marrone scoperta traumatica: “Sono senza parole”

Insomma, un messaggio senza alcun dubbio molto toccante, commovente e pieno di significati quello che ha voluto lanciare e postare sul suo profilo Instagram Fabrizio Moro. Il cantante ha voluto porre l’attenzione su chi  è in prima linea in un periodo a dir poco complicato. E chissà che da questa situazione e da tutto ciò che si sta vivendo il 44enne romano non riesce a trarre spunto per una nuova canzone.