Home Musica Lutto a Roma, morto un famoso musicista: fan in lacrime

Lutto a Roma, morto un famoso musicista: fan in lacrime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:46

Si è spento oggi Roberto Galli, il batterista dei Costa Volpara. La sua morte è avvenuta ieri sera a Blera, comune in provincia di Viterbo.

morte roberto galli

Roberto Galli, batterista dei Costa Volpara, si tolto la vita ieri sera nella sua casa di Blera, un piccolo paesino del Lazio, più precisamente in provincia di Viterbo. A ritrovare il suo cadavere sono stati i genitori e la figlia, con cui stava trascorrendo questo periodo di quarantena per l’emergenza sanitaria creata dalla diffusione del Coronavirus. L’uomo, come riportato da ‘Il Messaggero’, non risultava essere positivo al virus, ma stava soffrendo la solitudine e la permanenza a casa forzata e coatta di questi giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Lombardia in ginocchio, morto un artista famosissimo

Morte Roberto Galli, chi era il batterista dei Costa Volpara

Roberto Galli

A dare la notizia della sua scomparsa è stato il sindaco di Blera Elena Tolomei: “È un giorno triste per il nostro paese, di quelli in cui ti manca il fiato. Oggi non abbiamo parole, soltanto il silenzio assordante di una comunità che vorrebbe abbracciarsi, ma non può. Siamo vicini alla famiglia, seppur virtualmente, perché non possiamo neppure incontrarla e questo rende il nostro cordoglio, se possibile, ancora più straziante. È il giorno del dolore. Ciao Roberto“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Fabrizio Frizzi, il ricordo a due anni dalla sua morte

Il ricordo di Roberto Galli è arrivato anche dal suo gruppo, i Costa Volpara. Questo il loro messaggio, a dir poco toccante e commovente, che riporta un pensiero dello stesso batterista della band: ‘Noi siamo più fortunati, perché mentre il mondo cerca al più presto di andare in pensione e godersi la vita, noi cercheremo di non andarci mai, nella speranza e nello sforzo di accompagnare il corpo più lontano, affinché il nostro mestiere duri quanto più possibile’. È stato un privilegio suonare a fianco di Roberto Galli”. A causa dell’emergenza per il Coronavirus, come detto dal sindaco, non si potranno svolgere i funerali.