Home Cinema John Wick, la saga con Keanu Reeves: la nuova frontiera dell’action

John Wick, la saga con Keanu Reeves: la nuova frontiera dell’action

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:47
CONDIVIDI

La saga di John Wick con il sicario interpretato da Keanu Reeves è composta da 3 film serratissimi e adrenalinici in grado di dare nuovo vigore al genere action.

John Wick

John Wick (Keanu Reeves) è un ex assassino che ha perso la moglie a causa di un male incurabile. Si è ritirato dall’azione e ora cerca di trascorrere le sue giornate serenamente in compagnia del cane che ha ricevuto in dono dalla defunta moglie. Quando l’animale viene ucciso durante un’incursione notturna nella sua abitazione da parte di alcuni malviventi, John decide di ritornare in azione accecato dalla sete di vendetta.

Da questa molla scatenate si snoda la storia del sicario interpretato magistralmente da Keanu Reeves, che ci accompagna attraverso tre (finora, dato che è in produzione un quarto capitolo) adrenaliniche pellicole fatte di sangue, azione e tante, tante pallottole.

TI POTREBBE INTERESSARE –> Diario di un vizio: recensione del film con un inedito Jerry Calà

Già, perché la trama poco conta o, meglio, è quasi del tutto assente. Ciò che veramente impressiona nella saga è ben altro, ovvero il comparto tecnico. Le scene action sono curatissime in ogni dettaglio e la fuga perenne attraverso tre film del nostro eroe, braccato da ogni assassino, sicario o killer esistente sulla faccia della Terra, ci fa immergere completamente in un clima decadente e al neon dove conta solo chi impugna un’arma (che sia una pistola, un fucile o un’arma adattata come il libro di una biblioteca non c’è differenza).

John Wick, la saga: un personaggio iconico

John Wick

Taciturno, giacchetta e camicia, outfit sempre impeccabile, capello lungo, barbetta incolta e pistola in mano, John Wick è diventato, grazie anche al magnetico fascino di Keanu Reeves, una vera e propria icona cool e di tendenza, entrando di diritto a far parte dell’immaginario cinematografico collettivo.

La saga di John Wick è riuscita per questi motivi a ritagliarsi un proprio spazio e una propria identità ben precisa all’interno di un genere inflazionatissimo come quello action.

LEGGI ANCHE –> Pionieri a Ingolstadt: recensione del film dimenticato di Fassbinder

Senza dimenticare che la saga di John Wick riporta in auge la sparatorie tutti contro tutti e i duelli resi celebri tra gli anni ottanta e novanta dal regista cinese John Woo, maestro nel coreografare, quasi come fossero un’opera d’arte, le scene d’azione.

La saga di John Wick merita dunque di essere vista e apprezzata per l’estrema cura che viene data all’azione, corpi in movimento che fluttuano tra pallottole e sangue in un mondo cupo e notturno illuminato solo dalla luce del neon.

Il primo capitolo della saga, John Wick (2014) andrà in onda stasera alle 21.25 su Italia 1.