Home News Coronavirus, Principe Carlo positivo: Camilla ha contratto il Covid-19?

Coronavirus, Principe Carlo positivo: Camilla ha contratto il Covid-19?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01
CONDIVIDI

Il Principe Carlo è stato trovato positivo al coronavirus dopo un tampone effettuato nei giorni scorsi: in molti si chiedono se anche Camilla lo sia.

principe carlo coronavirus positivo
Principe Carlo positivo al coronavirus

Fulmine a ciel sereno tra i reali d’Inghilterra: il Principe Carlo è stato trovato positivo al coronavirus. Il Covid-19 non risparmia i reali: dopo la positività del Principe Alberto di Monaco, adesso tocca anche all’anziano duca di Edinburgo.

In molti si chiedono se anche sua moglie Camilla sia stata trovata positiva: ecco che cosa sappiamo riguardo alle loro condizioni di salute. Come stanno due volti davvero noti e conosciuti del Regno Unito? Le ultimissime news: questa epidemia non risparmia davvero nessuno.

TI POTREBBE INTERESSARE: Principe Carlo pronto a lasciare Camilla, la richiesta assurda

Coronavirus, Principe Carlo positivo: ha il Covid-19

principe carlo e camilla
Carlo e Camilla

Dopo la notizia che è stata riportata da Telegraph, è stata confermata da un portavoce di Clarence House. Il Principe Carlo è positivo al Covid-19, ha contratto il coronavirus, ma le notizie comunque sembrano essere tutto sommato meno negative del previsto, per quanto possibile.

Le sue condizioni di salute, infatti, rimangono relativamente buone: il reale, figlio della regina Elisabetta, presenta infatti soltanto dei lievi sintomi e poco più.

Come suo solito, dando conferma di quanto detto in precedenza, l’uomo non si è mai sottratto ai propri impegni lavorativi continuando a svolgere le proprie mansioni, il proprio ruolo, da casa seppur in isolamento.

Camilla, invece, porta buone notizie: il tampone effettuato su di lei ha attestato la negatività della Duchessa di Cornovaglia. Insomma, lei non ha al momento in corpo il coronavirus.

TI POTREBBE INTERESSARE: Carlo e Camilla prossimi al divorzio? La Famiglia Reale trema

In molti si chiedono chi sia stato il vettore che ha trasmesso il tanto temuto virus ma, come riporta il portavoce, al momento non è stato ancora possibile accettare chi sia questa persona.

Il motivo alla base è molto semplice: il numero di collaboratori e dipendenti all’interno della struttura e con cui viene a contatto quotidianamente Carlo è davvero elevatissimo.