Home Cinema Prometheus, trailer e trama del film con Charlize Theron su Rai Quattro

Prometheus, trailer e trama del film con Charlize Theron su Rai Quattro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:09
CONDIVIDI

Prometheus, fantasy movie con la regia di Ridley Scott, USA – 2012, con Michael Fassbender e Charlize Theron, su Rai Quattro.

Prometheus
Prometheus

Prometheus, questa sera 24 marzo 2020 in onda su Rai Quattro (Canale 21) alle ore 21.21, è un fantasy movie diretto da Ridley Scott. Cast: Michael Fassbender, Charlize Theron, Idris Elba, Ben Foster, Guy Pearce, Noomi Rapace, Logan Marshall-Green, Kate Dickie, Sean Harris, Rafe Spall, Patrick Wilson. La pellicola ha ottenuto una candidatura a Premi Oscar, una candidatura a BAFTA e una candidatura a Critics Choice Award.

POTREBBE INTERESSARTI: CORONAVIRUS, FERZAN OZPETEK È DISPERATO PER LA SUA MORTE!

Prometheus, la trama del film

Prometheus
Prometheus

Ambientato in un futuro prossimonel 2089, quando un team di ricercatori di un ente corporativo scopre una traccia che individua il momento esatto della comparsa del genere umano sulla terra, grazie ad alcuni artefatti risalenti a migliaia di anni prima ritrovati in varie parti della terra, tutti riportano delle immagini di creature gigantesche e rimandano ad un medesimo pianeta. Una volta reperiti i fondi per la ricerca grazie ad un ricco signore in procinto di morte, Meredith Vickers, interpretata da Charlize Theron e l’altro scienziato si imbarcano insieme ad altri per scoprire il pianeta che secondo le loro deduzioni è all’origine della vita umana sulla terra. La grande scoperta però li condurrà in un viaggio in una zona oscura e pericolosa dell’universo, durante il viaggio dovranno fare però i conti con una concreta minaccia per la sopravvivenza di tutta la specie umana.

POTREBBE INTERESSARTI: LUCIA BOSÈ, CHI ERA? DA RAGAZZA DI PIAZZA DI SPAGNA A GRANDE ATTRICE

La recensione del film

Prometheus nasce dall’incontro della regia di Ridley Scott e della sceneggiatura di Damon Lindelof, tra gli autori principali di Lost, il che si traduce in uno spettacolo visivo cui siamo abituati grazie alla grande abilità di Scott, cui si affianca il senso del mistero che è più tipico di Lindelof. La pellicola si configura come usa sorta di prequel del primo Alien, quello girato da Ridley Scott, però oggi la grande differenza è fatta dagli effetti speciali che hanno fatto passi da gigante.

Il trailer del film