Home Personaggi Renzo Arbore, tensione col padre: ecco cosa voleva

Renzo Arbore, tensione col padre: ecco cosa voleva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40
CONDIVIDI

Renzo Arbore sarà tra gli ospiti di ‘Domenica In’, Tra gli argomenti trattati potrebbe senza alcun dubbio esserci il suo rapporto con il padre.

Renzo Arbore

Nonostante l’emergenza per il Coronavirus, oggi ‘Domenica In’ andrà in onda. Mara Venier quindi tornerà a essere, seppur in condizioni particolari, la padrona di casa del pomeriggio di Rai Uno dopo la pausa della scorsa domenica. Nessun ospite sarà in studio, ma tutti saranno collegati da casa. Tra questi ci sarà Renzo Arbore. Tanti i temi che senza alcun dubbio saranno affrontati con il noto cantante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Mara Venier spiega il ritorno di ‘Domenica In’: le sue parole

Renzo Arbore, ecco cosa voleva il padre

Renzo Arbore

Artista poliedrico e vero e proprio personaggio: è davvero difficile descrivere in poche parole l’82enne. Nativo di Foggia, vive a Roma da anni. Tante volte è stato al centro di voci di gossip, anche se la sua storia d’amore più importante è stata quella con Mariangela Melato, a cui è stato accanto fino al momento della morte. Un importante aneddoto della vita privata di Arbore è però anche il rapporto, a volte burrascoso, con il suo papà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Renzo Arbore critica alla tv: “Tutto troppo per adulti”

A parlarne dettagliatamente è stato lui stesso in tante interviste: “Mio padre era un dentista. E voleva che facessi il dentista anch’io. Mi portava con lui al lavoro per invogliarmi a seguire la sua strada, ma al mio terzo svenimento si è definitivamente arreso. Mi ha detto solo: “Almeno prendi la laurea in Legge”. E io, che già dovevo farmi perdonare i jeans, alla fine ho deciso di accontentarlo“. Già i jeans. Più volte infatti il buon Renzo ha raccontato che è stato lui il primo a indossare i jeans in tutta la città di Foggia. Un abbigliamento che però suo papà Giulio sembrava non amare e non vedere di buon occhio. Un rapporto forse un po’ teso quello tra i due, ma che testimonia l’originalità e l’essere mai banale del cantante. D’altronde la sua carriera lo testimonia alla perfezione.