Home Personaggi Ennio Morricone: “Flash mob inopportuno, ci vuole rispetto”

Ennio Morricone: “Flash mob inopportuno, ci vuole rispetto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:26
CONDIVIDI

Ennio Morricone ha raccontato all’Huffington Post come sta vivendo la quarantena da Coronavirus: “La musica? In questo momento non ha nessun valore”.

Ennio Morricone
Ennio Morricone

Ennio Morricone è stato intervistato dall’Huffington Post e ha rivelato come sta passando questo periodo di isolamento, causato dalla diffusione del Coronavirus. Il compositore ha dichiarato di trovarsi in casa insieme alla moglie Maria.

Morricone ha risposto in maniera sorprendente riguardo al suo attuale rapporto con la musica, per molti artisti, e non solo, rifugio e consolazione in questi giorni difficili. “La musica? Per me – e non solo per me – ha un valore assoluto e importantissimo, ma in questo momento non ha nessun valore” ha dichiarato il celebre compositore all’Huffington Post.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Il premio alla carriera alla Festa del Cinema di Roma: Ennio Morricone

 Morricone: “Non è il momento di trovare consolazione nella musica”

Ennio Morricone
Ennio Morricone e la moglie Maria Travia

Il compositore, uno dei più celebri al mondo, ha dichiarato di non voler trovare rifugio, in questo momento, nella musica: “Sono chiuso a casa con mia moglie Maria e penso che questo isolamento necessario stabilito dal governo sarà sufficiente ad arginare il male che in qualche maniera ci circonda” continua poi Ennio:Non compongo e non ascolto musica, non è questo il momento“. 

Morricone ha dichiarato che, anche se la musica è un valore fondamentale della sua vita, in questo momento non gli sembra opportuno dedicarvisi: “La musica? Per me – e non solo per me – ha un valore assoluto e importantissimo, ma in questo momento non ha nessun valore. Non è che in una situazione del genere mi metto ad ascoltarla così da potermi consolare per quello che accade“. Il compositore ha poi manifestato le sue preoccupazioni per il momento che in Italia e nel mondo stiamo vivendo: “Nei giorni scorsi, mia moglie ed io siamo stati molto preoccupati per uno dei miei figli che non è stato bene, ma adesso sta meglio e ne siamo sollevati. Per il resto, però, siamo certamente preoccupati per quello che sta accadendo. Io lo sono molto“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ennio Morricone: tutti i suoi successi da Oscar

Ennio Morricone ha poi fatto un’ultima considerazione riguardo i fenomeni musicali che si stanno moltiplicando sui balconi di tutta Italia: “A me questo fatto che molti cantino dai balconi o tra di loro e che sventolino le bandiere, da un lato fa simpatia, dall’altro lo ritengo inopportuno… Certo, un po’ di leggerezza può aiutare, non c’è alcun dubbio, ma in questi giorni c’è stata una percentuale molto alta di morti e ci vorrebbe più rispetto. Mi chiedo cosa pensino tutte quelle persone in quei momenti: secondo me pensano solo a loro stesse ha dichiarato il compositore che, evidentemente, ritiene sia opportuno affrontare con maggiore serietà la difficoltosa situazione attuale.