Home News Coronavirus, Paola Turani: il triste appello da Bergamo

Coronavirus, Paola Turani: il triste appello da Bergamo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:16
CONDIVIDI

Paola Turani ha commosso tutti con il suo post sulla difficile situazione a Bergamo per via del Coronavirus: ecco l’appello della nota modella e influencer.

Coronavirus, Paola Turani

Bergamo in questi giorni sta affrontando una situazione molto drammatica per via dell’emergenza da Coronavirus, si tratta infatti di uno dei centri maggiormente colpiti dall’emergenza sanitaria.

Nella sera di mercoledì 18 marzo 2020 a Bergamo è dovuto intervenire l’esercito per trasportare nei ocmuni vicini i feretri delle vittime da Covid 19. Il forno crematorio, il cimitero e i servizi mortuari sono infatti al collasso e, per rispondere all’ingente e drammatica richiesta la cittadina deve appoggiarsi alle regioni vicine.

Coronavirus, Paola Turani: momento difficile

View this post on Instagram

Nei giorni scorsi vi ho parlato di quanto in questo periodo difficile il mio umore alterni momenti/giornate positive, a giornate in cui sono terribilmente triste, demoralizzata. Oggi è una di queste, è una giornata NO. Ieri sera prima di addormentarmi ho guardato le ultime notizie della mia città e mi si è spezzato il cuore, delle scene strazianti che sembravano surreali, immagini che mai avrei pensato di vedere, sembra tutto un bruttissimo incubo. Ho chiuso gli occhi e mi sono scese le lacrime. Bergamo in questi giorni è molto silenziosa, se resto in giardino con i cani si sentono solo un susseguirsi di sirene, ambulanze, da brividi. La situazione è drammatica e continuo a ripetere: Andrà tutto bene. Per molte famiglie questo “pensiero positivo” purtroppo non vale più… Un abbraccio a tutti voi❤️ Sono nata e cresciuta in un paesino della Valle Brembana, mi sono spostata per lavoro a Milano e in giro per l’Europa per qualche anno ma poi sono tornata qui, nella mia città, perchè Bergamo è casa, è famiglia, è amici, Bergamo è cuore. Noi bergamaschi non siamo abituati a mollare tanto facilmente e spero ce la faremo anche ora, tutti uniti, perchè sono sicura che quando tutto questo sarà finito ci rialzeremo più forti di prima❤️ #FORZABERGAMO !

A post shared by PAOLA TURANI (@paolaturani) on

Paola Turani, la nota modella e influncer, sta cercando di fare la sua parte sul web in merito all’emergenza da Coronavirus. Oltre a sensibilizzare i suoi 1,3 milioni di follower cerca a modo suo di tenere compagnia e intrattenere i suoi seguaci in questo difficile momento.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> CORONAVIRUS ALBA PARIETTI: IL VIDEO CON I DEFUNTI A PIANGERE

Paola Turani è nata e cresciuta in un paesino della Valle Brembana, nei pressi di Bergamo, e nonostante per via del suo lavoro abbia Avuto la fortuna di girare il mondo in lungo e in largo il suo cuore è sempre in questi posti che chiama casa.

“Ieri sera prima di addormentarmi ho guardato le ultime notizie della mia città e mi si è spezzato il cuore” ha scritto Paola sul suo profilo InstAgram, aggiungendo poi: “Sembra tutto un bruttissimo incubo. Ho chiuso gli occhi e mi sono scese le lacrime.”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE->CATERINA BALIVO, QUARANTENA CORONAVIRUS: “DA GIORNI PROVO MA NON RIESCO”

L’appello da Bergamo

“Noi bergamaschi non siamo abituati a mollare tanto facilmente e spero ce la faremo anche ora ha scritto poi Paola Turani su Instagram, aggiungendo: “tutti uniti, perché sono sicura che quando tutto questo sarà finito ci rialzeremo più forti di prima.”

Paola nei commenti si rivolge poi a tutti i suoi follower lanciando un sentito appello, lo stesso che negli ultimi giorni in molti hanno proposto su Instagram: “Restiamo tutti a casa.”