Home Cinema Attacco al potere – Olympus has fallen, trama e trailer del film...

Attacco al potere – Olympus has fallen, trama e trailer del film con Gerard Butler su Rai Due

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:15
CONDIVIDI

Attacco al potere – Olympus has fallen, film d’azione con la regia di Antoine Fuqua, USA – 2013, con Gerard Butler, questa sera su Rai Due.

Attacco al potere - Olympus has fallen
Attacco al potere – Olympus has fallen

Attacco al potere – Olympus has fallen, questa sera 19 marzo 2020 in onda su Rai Due alle ore 21.20, è un film d’azione con la regia di Antoine Fuqua, nel cast, oltre a Gerard Butler, troviamo anche Aaron Eckhart, Morgan Freeman, Angela Bassett, Robert Foster, Cole Hauser, Ashley Judd, Melissa Leo, Dylan McDermott, Radha Mitchell, Rick Yune, Finley Jacobsen, Han Soto e Phil Austin.

POTREBBE INTERESSARTI: KRISTOFER HIVJU DI GAME OF THRONES HA IL CORONAVIRUS: SOSPESO THE WITCHER

Attacco al potere – Olympus has fallen, la trama del film

Attacco al potere - Olympus has fallen
Attacco al potere – Olympus has fallen

Mike Banning, interpretato da Gerard Butler, è un agente dei servizi segreti caduto in disgrazia dopo essere stato ritenuto responsabile della morte accidentale della first lady. Mike, che a seguito di questo episodio ha perso il lavoro, si reca spontaneamente alla Casa Bianca quando un gruppo di terroristi nord-coreani la prende di mira: il suo intento è quello di riprendersi il posto che gli è stato tolto, dimostrando con i fatti di essere l’unico uomo in grado di salvare non solo la vita del Presidente degli Stati Uniti, interpretato da Aaron Eckhart, ma anche il futuro della stessa nazione.

POTREBBE INTERESSARTI: RIVERDALE 4, TRAILER E ANTICIPAZIONI DELLA QUARTA SERIE, IN ONDA SU PREMIUM STORIES

La recensione del film

Attacco al potere non è di certo un film che brilla per originalità, anzi, sotto certi aspetti si può dire che tutti gli stereotipi di genere sono racchiusi in questa pellicola, che regala certo delle belle scene d’azione con combattimenti corpo a corpo di sicuro effetto, ma tutto sommato non va mai oltre la soglia di quello che ci si aspetterebbe da un film del genere dove la parola d’ordine sembra essere: mediocrità. E’ la classica guerra tra buoni e cattivi, che in questo caso sono super-buoni e super-cattivi, senza lasciare spazio a caratterizzazioni più profonde dei personaggi, si configura come un action movie di una certa superficialità che ancora una volta pone enfasi sul patriottismo a stelle e strisce.

Il trailer del film