Home Televisione Coronavirus, Grande Fratello chiude prima? La decisione ufficiale

Coronavirus, Grande Fratello chiude prima? La decisione ufficiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:10
CONDIVIDI

Il Grande Fratello Vip chiude prima i battenti? L’annuncio ufficiale da parte di Alfonso Signorini che ha fatto sapere le ultime novità sul reality.

Grande Fratello Vip non va in onda, ecco il perché

Il Grande Fratello Vip 2020 chiude prima del previsto a causa del coronavirus? Le ultime puntate sono state chiaramente condizionate non solo dall’assenza del pubblico ma anche e soprattutto dal fatto che Wanda Nara era assente ed Alfonso Signorini ha dovuto condurre il tutto in una situazione a dir poco surreale.

Per questo i vertici Mediaset e gli autori del programma hanno seriamente pensato di poter rimandare e chiudere il tutto un po’ prima del previsto: insomma, dopo l’allungamento dovuto alla cancellazione dell’Isola Dei Famosi, il reality di Canale 5 ha provato a resistere al Covid-19 ma alla fine ha dovuto arrendersi a questa vera e propria epidemia: nessuno può rischiare.

TI POTREBBE INTERESSARE: Coronavirus, rinviata l’uscita di tre film

Coronavirus, Grande Fratello chiude prima? L’annuncio

gf vip 2020
Grande Fratello Vip

La chiusura del Grande Fratello Vip 2020 era, sulla carta, stata posticipata il 27 aprile dopo l’allungamento del programma e l’ingresso nella casa di nuovi concorrenti.

Purtroppo questa scelta non teneva conto del coronavirus e, per questo motivo, tutti gli autori, i produttori del programma ed i vertici Mediaset hanno deciso di far terminare il tutto l’8 aprile 2020: in questa data ci sarà l’ultima puntata del reality show di Alfonso Signorini che, quest’anno, ha avuto un importante successo in termini di ascolti tv ma anche pareri contrastanti sulla sua conduzione.

TI POTREBBE INTERESSARE: Gianluigi Buffon è morto? La bufala diventa virale

C’è chi, infatti, lo ha accusato di essere “finto” e chi, invece, ha apprezzato il suo stile ed il suo modo di fare e di interagire con tutti gli inquilini. Insomma, come sempre questo programma è in grado di far dividere i telespettatori ma anche di appassionare e di commuovere.

La chiusura anticipata della trasmissione, dunque, non deve essere vista come una bocciatura, anzi: al contrario, deve necessariamente essere letta come un modo per salvaguardare la salute di tutti.