Home News Coronavirus, Fabio Fazio svela un retroscena inaspettato

Coronavirus, Fabio Fazio svela un retroscena inaspettato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:59
CONDIVIDI

Fabio Fazio ha svelato un retroscena inaspettato sul coronavirus a Che Tempo Che Fa: ecco che cos’ha detto il conduttore di punta della Rai.

fabio fazio
Fabio Fazio

Fabio Fazio ha avuto modo di esprimere tutta la propria rabbia per quanto sta accadendo in Italia per quanto concerne il coronavirus. In particolar modo il conduttore di Che Tempo Che fa, programma che da quest’anno va in onda su Rai Due la domenica sera, ha dichiarato che il professor Roberto Burioni ha avuto modo di parlare in tempi non sospetti del fatto che, per evitare il contagio, sarebbe stato meglio stare in casa.

In particolar modo il conduttore ha dichiarato che nella sua trasmissione questa comunicazione, o meglio questo consiglio, era già stato pronunciato in data 22 gennaio il quale, per questo ed altri motivi, è sempre molto criticato per i suoi atteggiamenti, per cosa e dice e per il modo in cui conduce la sua trasmissione che ormai da tantissimi anni va in onda sui canali Rai.

TI POTREBBE INTERESSARE: Francesco Facchinetti contro gli influencer: la battaglia continua

Fabio Fazio sul coronavirus: “Lo dicevamo da tempo”

Carla Cutugno, chi è la moglie di Toto? Foto, età

Insomma, il conduttore di Che Tempo Che Fa ha precisato che questa delicatissima ed importante informazione era già stata data nella sua trasmissione ormai più di un mese e mezzo fa ma che, necessariamente, non è stato preso sul serio.

TI POTREBBE INTERESSARE: Mediaset sospende tre programmi di punta per il coronavirus

Al contrario, queste sue informazioni sono state considerate eccessive da moltissime persone che, al contrario, non avevano considerato la facilità nel contagio di questo coronavirus che sembra proprio stare mettendo in ginocchio tutta Italia e sta creando tantissimi disagi all’interno della popolazione non solo italiana ma a livello mondiale.

Non è un caso che, infatti, moltissimi programmi tv abbiano subito parecchi cambiamenti, come ad esempio la mancanza del pubblico, oppure a livello di palinsesto. La sicurezza prima di tutto.