Home Televisione Carlo Conti da Maria De Filippi, curioso siparietto a ‘C’è posta per...

Carlo Conti da Maria De Filippi, curioso siparietto a ‘C’è posta per te’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:39
CONDIVIDI

Simpatico siparietto televisivo tra Carlo Conti e Maria De Filippi. Il tutto è avvenuto nell’ultima puntata della trasmissione ‘C’è posta per te’.

Carlo Conti e Maria De Filippi

Nella puntata di sabato scorso Carlo Conti è stato senza alcun dubbio l’ospite principale e più atteso. Assieme al conduttore c’erano i due amici storici, ossia Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni. I tre anche vissuto insieme un tour teatrale, che li ha portato a fare ben 85 date. Insomma, un grandissimo successo per loro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Carlo Conti a ‘C’è posta per te’: ecco che cosa è successo

Carlo Conti e Maria De Filippi, ecco il loro siparietto

maria de filippi

Ma qual è stato il motivo della loro presenza al noto programma targato Mediaset? I tre si sono ritrovati in studio per un vecchio amore di Carlo Conti che, ignaro di tuta la vicenda, non ha riconosciuto la sua fidanzata del lontano 1980. Tante le gag e le battute tra i tre vecchi amici. Il momento clou e topico è arrivato quando Pieraccioni si è scatenato in uno sketch con il presentatore prendendolo in giro per l’ennesima volta sul suo colorito da lampada.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Leonardo Pieraccioni, ecco il motivo della sua rottura con Laura Torrisi

Ed è a quel punto che il regista e attore toscano si è fatto dare la cipria da Maria De Filippi per poi urlare dall’amico e minacciare di sbiancarlo. Chiaro il tentativo. scherzoso e divertente, di farlo tornare a com’era nel 1980. Uno sketch che ha fatto divertire sia il pubblico in studio che quello alla casa, dimostrando come il trio funzioni e non poco.

Coronavirus, salta ‘La Corrida’

carlo conti la corrida

Carlo Conti è stato uno di quei presentatori che ha deciso, di comune accordo, con la propria azienda, di rinunciare alla trasmissione e alla messa in onda di alcuni programmi. Tra questi c’è senza alcun dubbio ‘La Corrida’, dove tra l’altro il pubblico è parte attiva nel giudizio e nella valutazione dei concorrenti che vi partecipano. Una decisione che arrivata dopo le decisioni del decreto emanato dal Governo e che durerà fino al 3 aprile, data in cui cesseranno le misure restrittive.