Home News Coronavirus, Nicola Porro è positivo: Quarta Repubblica sospeso?

Coronavirus, Nicola Porro è positivo: Quarta Repubblica sospeso?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:09

Il coronavirus ha colpito Nicola Porro che è stato trovato positivo dopo aver effettuato il test: quale sarà il futuro di Quarta Repubblica?

nicola porro coronavirus

Brutta notizia per Nicola Porro che è stato trovato positivo al coronavirus dopo uno dei tamponi che sono stati effettuati: il conduttore di Quarta Repubblica adesso dovrà rimarrà a casa in quarantena ed il programma sarà sospeso.

A riportarlo è stata l’agenzia di stampa AdnKronos che ha confermato il fatto che l’uomo è stato infettato anche se non è chiaro quale sia stata la causa né tanto meno chi sia stato a trasmettergli questo virus.

Il suo programma, quindi, almeno per il momento, è in sospeso ed è stato “congelato”: al suo posto, infatti, verrà trasmessa una puntata speciale di Stasera Italia, con Barbara Palombelli alla conduzione, in cui però l’uomo sarà in collegamento direttamente dalla quarantena per spiegare come sta e quali sono le sue attuali condizioni di salute.

TI POTREBBE INTERESSARE: Un posto al Sole, tensioni Coronavirus: attori rifiutano scene di contatto

Nicola Porro positivo al coronavirus: Quarta Repubblica va in onda?

nicola porro

Nicola Porro è positivo al coronavirus: questa è soltanto l’ultima, purtroppo, di tante vittime famose che sono state infettate dal virus che è partito da Wuhan.

Un esempio su tutti è stato Nicola Zingaretti, segretario del Partito Democratico nonché governatore della Regione Lazio. Al contrario, invece, Bruno Vespa è stato trovato negativo al tampone e, per questo motivo, non dovrà necessariamente rimanere in quarantena.

TI POTREBBE INTERESSARE: Coronavirus, Chiara Ferragni e Fedez: il loro gesto è bellissimo

Staremo a vedere che cosa accadrà nel mondo della tv dopo che anche il conduttore di Quarta Repubblica su Rete Quattro è stato necessariamente sospeso per motivi di salute così come la sua trasmissione. Da parte nostra non possiamo fare altro che augurargli un immenso in bocca al lupo di pronta guarigione in questo momento davvero difficile per lui e la sua famiglia.