Home News Francesco Moser e il record annullato: cosa è successo?

Francesco Moser e il record annullato: cosa è successo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:54
CONDIVIDI

Francesco Moser nel 1984 batté il record dell’ora, tuttavia il suo traguardo fu sorprendentemente annullato: cosa è successo?

RECORD  Francesco Moser (1)

Era il 19 gennaio 1984 quando Francesco Moser tolse il primato detenuto per ben dodici anni dal belga Eddie Mercks, tuttavia il suo punteggio fu annullato: ma cosa accadde veramente?

Francesco Moser e il record annullato

Carla Merz moglie Francesco Moser

Francesco Moser a Città del Messico stabilì il record mondiale dell’ora percorrendo 50,808 km e battendo il precedente record di 49,432.

Moser fu il primo uomo a superare il muro dei 50 km superando successivamente il suo stesso record solo quattro giorni dopo. Il suo successo cambiò la storia del ciclismo, fu grazie ai suoi particolari allenamenti e alla sua bicicletta con ruote piena a contribuire al suo successo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> CARLA MERZ MOGLIE FRANCESCO MOSER: TREGUA CON CECILA RODRIGUEZ?

Tuttavia nel 2000 entrambi i record di Moser vennero resi nulli dall’Unione ciclistica internazionale che stabilì che i punteggi stabilì che i punteggi raggiunti dal ciclista trentino su ruote lenticolari non erano compatibili con quelli raggiunti su biciclette con ruote normali.

Tuttavia la prestazione di Moser rimane nella storia come Miglior Prestazione sull’ora, distinguendola così dal record.

Il rapporto con Ignazio

Tra i tre figli avuti dalla moglie Carla l’unico a inseguire la carriera di Francesco è il figlio Ignazio, che tuttavia dopo aver ottenuto diversi risultati nelle giovanili decise di lasciare il mondo del ciclismo nel 2014.

I due ebbero diversi contrasti quando Ignazio decise di intraprendere una carriera nel mondo dello spettacolo: “Inizialmente non sono stato supportato, poi quando hanno visto che avevo trovato un mio equilibrio, hanno cambiato opinione e mi sono stati vicini totalmente.” Pace fatta?