Home Televisione Verissimo: Nicola Savino ricorda le notti folli con Amadeus e Fiorello

Verissimo: Nicola Savino ricorda le notti folli con Amadeus e Fiorello

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:57
CONDIVIDI

Nicola Savino, ospite a Verissimo, parla della goliardia delle sere passate in gioventù con i due amici. Poi si espone anche sul caso Bugo-Morgan.

Nicola Savino
Nicola Savino (Facebook)

Nicola Savino, ospite a Verissimo, da Silvia Toffanin, ricorda i vecchi tempi in cui, insieme ai due amici storici, Fiorello ed Amadeus, veniva chiamato a fare le serate nelle discoteche. Il conduttore confessa che all’epoca i budget delle serate erano molto contenuti, per cui, dal momento che toccava a loro pagarsi l’albergo, l’unica possibilità che avevano era quella di scegliere gli alberghi più scadenti, in cui mancavano le cose più essenziali.

E’ stato proprio in una di queste circostanze che Nicola Savino ed Amadeus, alle prese con un freddo fuori dal comune, sono finiti per passare la notte insieme, nello stesso letto, stretti stretti, con i vestiti addosso perché, nonostante fosse pieno inverno, l’albero era sprovvisto di riscaldamento.

POTREBBE INTERESSARTI: MANUELA SUMA, MOGLIE NICOLA SAVINO: CHI È?

Poi incalza con i ricordi: “Ai tempi della radio passavamo insieme non solo la giornata ma anche le vacanze, facevamo le serate in piazza, dormivamo in alberghi tremendi con i letti con le ruote: ti addormentavi in camera e ti risvegliavi in bagno!”.

Verissimo. Nicola Savino dalla Toffanin: “Tra Bugo e Morgan è successo qualcosa di fisico”

Nicola Savino
Nicola Savino (Facebook)

Savino poi, alla domanda della Toffanin che chiede quale fosse la canzone che preferiva del Festival, risponde: “La mia canzone preferita era proprio quella di Bugo e Morgan“.

POTREBBE INTERESSARTI: NICOLA SAVINO: “AMADEUS E FIORELLO SONO DUE FRATELLI”

Anche se si era accorto della strana aria che tirava: “Io già da prima che iniziasse il Festival avevo captato che c’era qualcosa che non andava tra i due. Loro due sono molto amici, io ho avvertito che le persone intorno a loro due non andavano per niente d’accordo. In più so che durante quel litigio è accaduto qualcosa di fisico tra loro”, al punto che confessa di aver pensato che, nonostante la bella canzone, i due sarebbero arrivati ultimi: “Non ci sono andato molto lontano, sono stati eliminati”.

Poi, con qualche incertezza, si lascia andare in un’intonazione a cappella della canzone di Bogo e Morgan. “E’ bellissima – dice – sai perché? Perché io volevo fare il cantante”.