Home Personaggi Joaquin Phoenix: “I premi mi mettono a disagio”

Joaquin Phoenix: “I premi mi mettono a disagio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:48
CONDIVIDI

Joaquin Phoenix è il favorito alla vittoria del premio Oscar, come Miglior attore protagonista per l’interpretazione di Joker.

Joaquin Phoenix
Joaquin Phoenix

Tra poche ore andrà in onda la premiazione degli Oscar 2020, in diretta dal Dolby Teatre di Los Angeles come di consueto per ogni anno. La cerimonia sarà possibile vederla anche dall’Italia su Sky al canale 303 per tutti gli abbonati e in chiaro su Tv8 a partire dalla mezzanotte.

Tra i film candidati alla vittoria ci sta anche Joker di Todd Philips che combatte con altre pellicola per la vittoria come Miglior Film.

Leggi anche: JOKER: MIGLIOR FILM AGLI OSCAR 2020?

Joaquin Phoenix: “I premi mi mettono a disagio”

Joaquin Phoenix è candidato alla vittoria degli Oscar 2020, come Miglior attore protagonista per la sua interpretazione nel film Joker. L’attore negli ultimi mesi ha trionfato ai Golden Globes, ai BAFTA e ai SAG Award che sono il preludio per il Premio Oscar.

“Non ho avuto nessuna esperienza con il concetto dei trofei, di qualcosa che rappresentasse il successo. Non ha mai fatto parte della mia vita” ammette l’attore che alla fine conclude: “I premi mi mettono a disagio”.

Non è la prima volta che l’attore arriva vicino alla vittoria, è successo già in passato, la sua prima volta all’Oscar è stata nel 2001, come miglior non protagonista per Il Gladiatore, ed è poi come miglior attore protagonista per Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line nel 2006 e The Master nel 2013.

Leggi anche: OSCAR, ECCO DOVE VEDERLI

Joker, arriva il sequel?

Joker
Joker

Quel che p certo è che questa è forse la prima volta che l’attore è certo di vincere il premio tanto ambito per tutti, il tutto anche grazie il grande successo del film, che è stato ben accolto sin dal suo esordio alla Mostra di Venezia, evento in cui si è aggiudicato il Leone d’Oro.

Una curiosità, già da tempo si parla anche di un possibilità che il film della DC Comics abbia un sequel, al quale, semore secondo alcune indiscrezioni, pare che l’attore non  sarebbe per forza contrario.

Insomma, non ci resta che aspettare per vedere quello che succederà e nel frattempo incrociare le dita per questa notte.