Home News Coronavirus in Italia, turisti cinesi isolati: caso sospetto in Veneto

Coronavirus in Italia, turisti cinesi isolati: caso sospetto in Veneto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54
CONDIVIDI

Come ci si aspettava, il Coronavirus è arrivato anche in Italia. Due i casi di contagio accertati, oggi gli ultimi sbarchi dalla Cina.

Coronavirus a Roma
Coronavirus (Facebook)

I due turisti cinesi che hanno contratto il coronavirus sono stati isolati e sono state messe in campo le procedure di protocollo, ma le loro condizioni sono buone. L’influenza virale ha un indice di mortalità del 3%. Sono stati effettuati i controlli di rito anche su tutto il gruppo di turisti cinesi.

In diretta da Roma, l’inviato Stefano Corrandino a Storie Italiane fa sapere che i due cinesi sono arrivati martedì ed è stato solo nella giornata di ieri che le condizioni del marito si stavano aggravando.

La stanza dell’albergo è stata sigillata e sono stati effettuati i controlli sulle persone che sono state a contatto con loro, poche perché la coppia, stando poco bene, ha passato molto tempo in stanza.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE >> Benedetta Parodi: “Ecco la mia pazzia a 47 anni”

La loro intenzione era quella di fare un lungo giro turistico, però sono arrivati a Roma, hanno girato un po’ ma poi hanno cominciato ad avvertire i primi sintomi.

Coronavirus in Italia: ultimi aggiornamenti

Coronavirus
Coronavirus (Facebook)

In Veneto, invece, è stato riscontrato un ragazzo minorenne, nel trevigiano che si è recato dal medico dopo essere rientrato da poco dalla Cina, manifestava febbre alta, il medico gli ha indicato di rimanere in casa. Attualmente stanno per essere analizzate le sue provette.

Riguardo invece alle operazioni di sbarco sono sbarcati a Civitavecchia dalla nave bloccata in porto i passeggeri rimasti bloccati.

L’esito delle analisi su coloro che sembravano manifestare dei sintomi è negativo, adesso la nave ripartirà per riprendere la crociera.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE >> Eros Ramazzotti, emozionante messaggio all’atlela paralimpico: “Federico….”

Intervistata al telefono a Storie Italiane, Maria Antonietta Proietti, passeggera della nave, che fa sapere di essere stata molto spaventata, era andata nel panico, ma “l’importante è che sia andato tutto bene, soprattutto per la persona che aveva l’influenza e anche per noi”, si tratta di una nave nuova in cui c’erano più di 5000 persone, per cui c’è stato contatto con tutti nei vari ambienti.

Massimo Maffei, ospite in studio, fa sapere che la situazione gli è sembrata molto tranquilla, senza scene di panico, la cittadina ha vissuto in maniera serena quanto accaduto. Al momento sono in arrivo cinque voli dalla Cina, dopo questi arrivi tutti i voli saranno bloccati.