Home News Chico Forti, il Sorriso della Medusa: di cosa parla?

Chico Forti, il Sorriso della Medusa: di cosa parla?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35

Chico Forti sarà il protagonista della nuova puntata delle Iene, in onda questa sera su italia uno, in prima serata.

Chico Forti
Chico Forti

Tornano le Iene con le loro inchieste, questa sera su italia uno, con uno speciale, guidato da Gaston Zama, che ripercorre le tappe della vita e poi della condanna del produttore italiano.

L’uomo, accusato dell’omicidio di Dale Pike, ancora oggi si dichiara colpevole, anche se al momento sta scontando una pena di vent’anni nel carcere di massima sicurezza della Florida, con una condanna all’ergastolo.

Leggi anche: FILIPPO ROMA TRATTENUTO IN COSTA D’AVORIO

Chico Forti e il documentario-inchiesta

Chico Forti è stato un importante produttore televisivo, oggi condannato all’ergastolo per l’omicidio di Dale Pike, si professa innocente.

Tra le varie tappe e esperienze della sua vita, di cui si parlerà anche questa sera, si racconterà anche il suo lavoro per il documentario- inchiesta dal nome: Il Sorriso della Medusa.

All’interno del documentario, Forti raccontava l’omicidio dello stilista italiano Gianni Versace, insinuando il dubbio che il delitto non fosse stato commesso da Andrew Cunanan, ma che dietro ci fosse una possibile ipotesi di depistaggio portata avanti proprio dalla polizia di Miami.

Leggi anche: SCHERZO BEBE VIO

Anticipazioni di puntata

Le Iene

Quello che vedrete stasera all’interno della serata di approfondimento realizzata dalle Iene che già da diversi anni si occupano del caso del velista italiano, sarà anche pieno di novità.

Ci saranno due nuove testimonianze esclusive, ovvero quella di Chaive Mesmer, che afferma che il suo ex marito Thomas Knott che è l’altro indagato per l’omicidio e prosciolto grazie al suo alibi, avrebbe mentito su dove si trovasse la notte in cui venne ucciso Dale Pike.

Poi Veronica Lee, una delle giurate che condannò Forti al carcere a vita, dichiara: “L’intero processo è stato una ca**ata e molte informazioni in quell’aula di tribunale sono state nascoste. Inoltre, mi ricordo di essere stata bullizzata da parte degli altri giurati perché credevo, riferito alla colpevolezza di Chico, che ci fosse un ragionevole dubbio”.

Infine, verranno mostrate anche le immagini del primo incontro del produttore italiani con i suoi due figli che al momento vivono alle Hawaii.