Home News Blue Monday, quando la tristezza è più forte di noi

Blue Monday, quando la tristezza è più forte di noi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:56
CONDIVIDI

Il Blue Monday è arrivato puntuale come sempre, il giorno più triste dell’anno cade ogni anno il terzo lunedì di gennaio: cos’è e cosa accade?

Blue Monday

La settimana non si apre nel migliore dei modi con il lunedì più triste dell’anno, una giornata all’insegna del malumore e della malinconia, identificato nel 2005 da uno psicologo dell’Università di Cardiff.

Blue Monday

Nel 2005 il Dottor Cliff Arnall attraverso una formula matematica ha messo insieme alcune variabili, tra cui meteo, sensi di colpa per le spese pazze per il Natale, calo motivazionale post feste e l’irrimandabile necessità di darsi da fare e a così identificato il Blue Monday.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE->Tutto Tutto Niente Niente: curiosità sul film con Antonio Albanese

Come recuperare il buonumore?

Niente paura, anche il giorno più triste dell’anno può essere combattuto, come? La prima cosa da fare è non restare a casa, uscire per una passeggiata o dedicarsi a quale attività all’aria aperta è un vero tocca sana.

Anche incontrare gli amici può essere d’aiuto, così come dedicare qualche ora a del sano esercizio fisico. Ai più tristi basterà aspettare il 21 gennaio: la giornata celebrativa degli abbracci, quale miglior modo per recuperare il buonumore?

Tre film per sfuggire alla tristezza

Per ovviare a malinconia e tristezza senza uscire di casa arriva il cinema ad aiutarci, ecco quindi tre titoli da vedere assolutamente: Little Miss Sunshine, Il Favoloso mondo di Amélie e un pizzico di comicità nostrana direttamente dal passato con Io speriamo che me la cavo, quale titolo più azzeccato per questa giornata?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ->Sydne Rome bacio saffico a Vieni da me: stupore in diretta