Home News Michele Bravi salvo grazie all’EMDR: di cosa si tratta?

Michele Bravi salvo grazie all’EMDR: di cosa si tratta?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:51
CONDIVIDI

Michele Bravi racconta che dopo l’incidente che lo ha visto coinvolto è salvo grazie all’EMDR, un particolare percorso terapeutico. Ma di cosa si tratta?

Michele Bravi salvo grazie all'EMDR: di cosa si tratta?

Nel 2018 mentre si trovava alla guida della sua macchina Michel Bravi è rimasto coinvolto in un incidente stradale dai tragici risvolti, ha infatti perso la vita nello schianto una dotta di 58 anni che viaggiava in sella a una moto.

A Verissimo Michele racconta a Silvia Toffanin come è venuto fuori da questo terribile momento, dopo un ano di silenzio e allontanamento dal mondo dello spettacolo.

Michele Bravi salvo grazie all’EMDR

Michele Bravi salvo grazie all'EMDR: di cosa si tratta?

Dopo il tragico incidente Michele Bravi si è preso un anno di pausa dalla sua carriera e di recente è tornato sotto i riflettori, il cantante, ex vincitore di X Factor, svela di essere salvo grazie all’EMDR.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ->Michele Bravi, in tv dopo l’incidente: “Ho perso aderenza con il reale”

“Quando succede qualcosa di così traumatico non si può pensare di uscirne da soli ha spiegato Bravi, che ha deciso di parlare per la prima volta del suo percorso di terapia: “Ho seguito un metodo clinico per il trattamento dei grandi traumi, l’EMDR, che mi ha salvato e mi ha atto tornare a parlare e a sentire”.

EMDR, di cosa si tratta?

EMDR (Eye Moment Desensitization and Reprocessing) è un particolare tipo di cura chiamata “Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari”. Pare che anche Elena Santarelli stia seguendo lo stesso particolar tipo di terapia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Michele Bravi torna su Instagram, ma è ancora avvolto nei sensi di colpa

Scoperta nel 1987 è una tecnica sempre più diffusa nel trattamento dei disturbi di origine traumatica e consiste in una particolare stimolazione bilaterale mentre il paziente rievoca il suo trauma.