Home News Giulia De Lellis, chi è che allunga le mani?

Giulia De Lellis, chi è che allunga le mani?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:24
CONDIVIDI

Giulia De Lellis ha festeggiato ieri il suo compleanno circondata da i più cari amici e dalla sua famiglia. Chi è che nel video pubblicato allunga le mani?

Giulia De Lellis
Giulia De Lellis

E’ stato Andrea Iannone, il pilota e fidanzato dell’influencer romana ad organizzare tutto, feste e invitati, lei credeva di uscire a cena solo con il compagno.

Al suo arrivo nel locale però la sorpresa è stata unica e forse per la prima volta, l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne è rimasta davvero senza parole.

Leggi anche: IANNONE POSITIVO AI TEST DEL DOPING

Giulia De Lellis e la festa a sorpresa

Giulia De Lellis ieri sera ha festeggiato i suoi ventiquattro anni insieme non solo al fidanzato con cui vive da diverso tempo a Lugano, ma anche insieme alla sua famiglia ed i suoi più cari amici.

E’ stata una sorpresa di Andrea Iannone, che per dimostrarle tutto il suo amore ha deciso di lasciare la bella influencer romana senza parole. Tra i tanti invitati anche Ivana Mrazova e Luca Onestini, la coppia di amici conosciuti durante l’esperienza al Grande Fratello Vip.

Tra Giulia e Andrea le cose vanno davvero bene, il loro è un amore nato nell’estate del 2019 quando si sono conosciuti, lui era da poco diventato l’ex di Belen Rodriguez e lei usciva dalla lunghissima e tormentata storia con Andrea Damante.

“Andrea è la mia persona” aveva detto la ragazza in una recemnte intervista per Verissimo.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#giuliadelellis e #andreaiannone durante la festa di compleanno dell’ex corteggiatrice 😍❤️ #auguri @giuliadelellis103

Un post condiviso da ANTICIPAZIONI.TV ©📺 (@anticipazioni.tv) in data:

Andrea Iannone positivo al doping

La forza del loro amore si è vista anche in tempi più recenti, l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne non ha mai smesso di difendere e stare vicino al pilota di Motogp trovato positivo al test del doping, per cui al momento è sospeso dalle competizioni.

La conferma dei test è arrivata solo qualche giorno fa, grazie al controesame fatto in Germania nei laboratori Wada. “Ho la coscienza a posto, non voglio fermarmi. La moto è la mia vita, non sono sciocco da giocarmela per altre cose o queste recenti vicende” aveva ammesso il pilota.