Home Televisione Amadeus ma quale Festival celebrativo: talent e social generation hanno la meglio

Amadeus ma quale Festival celebrativo: talent e social generation hanno la meglio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:24

Il Festival della discordia quello di Amadeus, finito nell’ennesima polemica dopo la pubblicazione della lista dei big in gara che lascia intendere che non sarà affatto celebrativo.

Amadeus Sanremo celebrativo

Il Festival di Sanremo negli ultimi anni non manca mai di finire in polemica, tra gli scandali dello scorso anno e i problemi di questo non sembra esserci pace per la kermesse più famosa di Italia

Già nei gironi scorsi Amadeus era finito in polemica: la lista dei Big data in anteprima a Repubblica gli ha tirato dietro numerose critiche.

Amadeus altro che Sanremo Celebrativo

amadeus sanremo 2020

Quando fu annunciato Amadeus come direttore artistico della Settantesima edizione del Festival di Sanremo si sperava in grandi cose, prima tra tutte che la Rai rispettasse la promessa di uno spettacolo celebrativo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE->Sanremo 2020, sempre più bufera su Amadeus: “Certi gesti si pagano”

Dopotutto settanta candeline si spengono una volta nella vita,ma apre che Amadeus abbia puntato più sui talent e sulla social generation: stando alla lista dei big in gara infatti, i nomi storici sono veramente pochi.

Altri due nomi in gara?

Si fa un gran vociferare sulla possibilità che la lista dei big in gara venga allungata di due nomi che Amadeus dorebbe rivelare nel corso della puntata speciale dei Soliti Ignoti in occasione della Befana.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE->Antonella Clerici a Sanremo: quale sarà il suo ruolo?

Insomma, il Festival di Sanremo 2020 non sembra partire nel migliore dei modi.