Home News Sanremo 2020, sempre più bufera su Amadeus: “Certi gesti si pagano”

Sanremo 2020, sempre più bufera su Amadeus: “Certi gesti si pagano”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:34

Sanremo 2020 si avvicina, ma le polemiche su alcuni gesti di Amadeus, conduttore e direttore artistico, non sembrano placarsi.

amadeus sanremo 2020
amadeus sanremo 2020

Sanremo 2020 è sempre più alle porte. Un avvicinamento che però è sempre più caratterizzato da polemiche. Al centro dell’attenzione c’è sempre Amadeus, conduttore e direttore artistico di questa edizione. Il 57enne ha infatti anticipato i nomi dei big in gara in un’intervista rilasciata a ‘La Repubblica’, facendo così saltare la solita conferenza stampa di inizio Festival. La reazione di alcuni giornalisti è stata a dir poco violentissima. Addirittura il caso è stato sollevato in Commissione di Vigilanza Rai. A sollevarlo è stato il deputato di Fratelli d’Italia Federico Mollicone: “Troviamo inopportuno che il direttore artistico di Sanremo abbia annunciato la composizione dei concorrenti in esclusiva su Repubblica e non, come da consuetudine, in una conferenza stampa istituzionale. È una condotta lesiva degli interessi dell’azienda ed è per questo che presenteremo un quesito in commissione di Vigilanza Rai per chiedere chiarezza al management, ricordando ad Amadeus che ha stipulato un contratto con l’azienda del servizio pubblico radiotelevisivo“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sanremo 2020, ecco chi potrebbe essere la co-conduttrice

amadeus
amadeus sanremo 2020

Le reazioni più dure però, come detto, sono state quelle della stampa. Il più critico è stato Michele Monina, redattore de ‘L’Inkiesta’, che si è sfogato su Twitter: “La lista dei big ce l’avevamo in tanti da giorni. Ma la deontologia ha spinto alcuni a non rovinare il lavoro di Amadeus. Poi lui ha dato la lista alla sola Repubblica, cag***ci in testa. Se è questo che vuoi, Amadeus, guerra sia“.

A non andar giù insomma è un gesto definito maleducato. Ma qual ‘è il perché del comportamento di Amadeus? Secondo quanto riferito da ‘Tv Blog’, l’intento del conduttore di Sanremo 2020 era quello di bruciare e battere sul tempo Alfonso Signorini, che la sera del 30 dicembre aveva già annunciato via comunicato stampa la lista completa dei concorrenti. Le polemiche non sono destinate a finire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sanremo 2020, ecco chi sarà uno dei superospiti più attesi