Home News Piero Badaloni attentato Papa Giovanni Paolo II: “Fu il momento più difficile”

Piero Badaloni attentato Papa Giovanni Paolo II: “Fu il momento più difficile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30
CONDIVIDI

Piero Badaloni racconta della diretta di diverse ore fatta dopo l’attentato a Papa Giovanni Paolo II: un racconto difficile.

Piero Badaloni equivoco morte

Vieni da me va in onda su Rai 1 tutti i giorni dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 14 su Rai 1.

Piero Badaloni attentato Papa Giovanni Paolo II

“Andavo a casa dopo il Tg delle 17” racconta Piero Badaloni, ricordando il giorno in cui Papa Giovanni Paolo II rimase vittima di un attentato.

“La città si fermò: le macchine accostavano e le radio  erano alzate. Quando capii tornai indietro” ricorda che il direttore gli diede un paio di righe e gli disse di tenere duro fino alle ore 20.

Leggi anche –>Piero Badaloni, l’equivoco sulla sua morte: cosa è successo?

Badaloni, volto storico del Tg di Rai 1, racconta che quella diretta fu il momento peggiore e più difficile della sua unga carriera lavorativa: mandare avanti una diretta con notizie poche e contrastanti.

 Il momento social

Uno dei momenti più amati del programma di Caterina Balivo è sicuramente il momento social, ovvero quando Lorenzo Farina, l’esperto, legge i commenti alla puntata arrivati sotto l’hashtag #VieniDaMe.

Leggi anche –>Caterina Balivo imita Barbara D’Urso: pubblico in delirio

Vieni da me è uno dei programmi più social della televisione Italiana, non solo ha diversi canali ma li aggiorna continuamente con contenuti inerenti alle puntate e agli ospiti invitati.