Francesca Dendena, strage Piazza Fontana: una vita alla ricerca della verità

Chi era Francesca Dendena: carriera, vita privata e attività politica della figlia di una delle vittime della strage di Piazza Fontana.

Francesca Dendena strage Piazza Fontana
Francesca Dendena strage Piazza Fontana

Francesca Dendena era la figlia di Pietro Dendena, una delle vittime della strage di Piazza Fontana, avvenuta il 12 dicembre del 1969, quindi esattamente 50 anni fa. Nata nel 1952, è morta nel 2010 a soltanto 58 anni.

Francesca Dendena, strage Piazza Fontana: una vita alla ricerca della verità

La vita di Francesca Dendena è stata interamente dedicata alla ricerca della verità. Nel corso della sua carriera la donna ha ricoperto la carica di Presidente dell’Associazione Familiari della Strage di Piazza Fontana. Avendo perso il padre all’età di 17 anni, si è impegnata fin dal periodo adolescenziale per ottenere giustizia per le vittime di quella strage. Una battaglia che per lei è diventata una questione di onore e un impegno di vita. Si è distinta anche per il suo attivismo politico e per aver parlato e raccontato la verità sullo stragismo neofascista.

Della vita privata di Francesca Dendena si sa molto poco, se non il fatto che aveva un fratello di nome Paolo. La strage di Piazza Fontana d’altronde le ha sconvolto la vita. Una strage che è stata anche oggetto di un docufiction, che andrà in onda proprio stasera su RaiUno.

Gestione cookie