Home News Prince morte misteriosa: ancora nessun colpevole

Prince morte misteriosa: ancora nessun colpevole

La misteriosa morte di Prince è ancora oggi avvolta nel mistero, seppur è chiaro che sia stata causata da un overdose di fentanyl non si è mai scoperto il nome di chi glieli procurò.

Prince cantante misterioso

Questa sera il cantante sarà ricordato da Giovanni Vernia Tale e Quale Show, il programma condotto da Carlo Conti e in onda su Rai 1 a partire dalle 21,20.

Prince morte misteriosa: ancora nessun colpevole

Era il 21 aprile 2016 quando la misteriosa morte di Prince sconvolse il mondo della musica, il decesso dell’artista fu causato dall’assunzione di una dose massiccia di Fentanyl, un oppiaceo sintetico ben 50 volte più forte dell’eroina.

Il procuratore della contea di Carver, Mark Metz, ha reso noto che stando agli elementi nelle mani degli inquirenti non è possibile stabilire la responsabilità della morte.

Prince era totalmente all’oscuro che il farmaco che stava assumendo lo avrebbe ucciso, Metz afferma “Le prove mostrano che Prince pensava di prendere Vicodin, non fentanyl”.

Il medico del cantate, Michael Todd Schulenberb gli aveva prescritto oxycodone a nome della sua guardia del corpo e nel 2018 ha patteggiato, pur non ammettendo mai la sua colpevolezza ha accettato di pagare una sanzione di 30mila dollari e di sottoporti a continui accertamenti da parte della US Drug Enforcement Administration.

Al medico è stato accusato di aver prescritto illegalmente un antidolorifici alla guardia del corpo di Prince.

Il medico, pare, ha scelto di patteggiare per “evitare esisti imprevisti in un processo”.