Home Cinema Rwanda, Ravenna Nightmare Film Fest: R.Salvetti “Il mio obiettivo” (ESCLUSIVA)

Rwanda, Ravenna Nightmare Film Fest: R.Salvetti “Il mio obiettivo” (ESCLUSIVA)

Rwanda è stato proiettato al Ravenna Nightmare Film Fest oggi, 3 novembre 2019, alle ore 10.30. Abbiamo ascoltato in esclusiva il regista Riccardo Salvetti.

Rwanda

Il film del 2018 racconta una storia vera, raccontata tramite gli occhi di due attori teatrali che si fondono all’interno del tessuto narrativo pronto a portarci in Rwanda appunto. In mezzo ci troviamo il genocidio dei Tutsi ad opera degli Hutu che ci riporta indietro fino al 1994.

Rwanda, Ravenna Nightmare Film Fest: intervista a Riccardo Salvetti

In merito a Rwanda Riccardo Salvetti ha raccontato: “Quando mi sono approcciato a questo argomento non avevo idea che esistesse una così folta letteratura legata al Rwanda di cui Hotel Rwanda era solo la punta dell’iceberg. Ho deciso così di andare oltre e provare a raccontare la storia in maniera diversa, con un’idea che speravo fosse innovativa”.

I nostri accostamenti nel modo di raccontare film a maestri come Jean Luc Godard, Wim Wenders e Werner Herzog gli fanno brillare gli occhi: “Mi commuovete, ma c’è da dire che comunque sono diverse le mie fonti, anche se non mi piace citare un artista in particolare. E’ il modus operandi del cinema e di alcuni registi a interessarmi. Questa fusione tra cinema, metateatro e altro mi ha sicuramente impegnato molto ma regalato anche grandi soddisfazioni. L’obiettivo era quello di emozionare il pubblico”.