Home News Mickey Rourke chirurgia plastica, cosa si è rifatto?

Mickey Rourke chirurgia plastica, cosa si è rifatto?

Mickey Rourke si è tante volte rivolto alla tanto chiacchierata chirurgia plastica. Ma che cosa si è rifatto il noto attore statunitense?

Mickey Rourke plastica

Erano gli anni ’90 quando Mickey Rourke era considerato uno dei belli di Hollywood. Il tempo però e passato e questo, si sa, non è un qualcosa che perdona. Ed è per questo che l’attore statunitense ha deciso di rivolgersi alla chirurgia estetica. Il cambiamento però è stato a dir poco esagerato e forse persino un po’ fuori luogo.

Mickey Rourke chirurgia plastica, quanti cambiamenti per l’attore

Insomma, per Mickey Rourke il chirurgo plastico è diventato una sorta di miglior amico. Anche se, vedendo i risultati, molto probabilmente dovrebbe esser considerato il peggiore. Infatti, ritocchino dopo ritocchino, intervento dopo intervento, il 66enne, che è diventato noto al grande pubblico per essere stato protagonista di ‘Nove settimane e mezzo’, è diventato praticamente irriconoscibile. Il suo viso è stato totalmente rovinato e modificato dal botulino. Con tanto di fatica a muovere i muscoli facciali, al punto che le sue espressioni sono sempre uguali.

Sospetto che Mickey abbia assunto dosi massime e complete di botulino per ottenere questo aspetto. E lo potrebbe aver fatto più frequentemente di quanto probabilmente avrebbe avuto bisogno. I suoi muscoli sono ora in uno stato quasi permanentemente paralizzato. Questo è il risultato dell’utilizzo costante del botulino”, queste le parole rilasciate dalla dottoressa Hala Elgmati del Beyond Med Center di Londra. Insomma, il buon Rourke ha completamente cambiato faccia e connotati. Forse però ha un po’ esagerato. Sono i risultati a farlo pensare.