Home Televisione Quante Storie, i Vanzina: l’epoca d’oro di Enrico e Carlo

Quante Storie, i Vanzina: l’epoca d’oro di Enrico e Carlo

Enrico e Carlo, per tutti i fratelli Vanzina. Questa coppia ha segnato profondamente il nostro cinema coi suoi lavori. A loro è dedicata la puntata odierna di Quante Storie.

quante storie vanzina

Classe 1949 Enrico e classe 1951 Carlo: fratelli vicini di età e vicini nella passione più grande delle loro vite, di cui hanno fatto un mestiere portato avanti per tutta la vita con grande successo. I Vanzina hanno con i loro film segnato fortemente il cinema italiano, che deve moltissimo alle loro produzioni; un binomio divenuto nel tempo una certezza, un vero e proprio marchio di fabbrica.

In fondo, il cinema ce lo avevano in qualche modo nel sangue, eredità del padre, il regista e sceneggiatore Steno (pseudonimo di Stefano Vanzina).

Leggi anche –> Mai Stati Uniti, stasera in tv 4 dicembre 2018: su Rai Movie il film di Carlo Vanzina

Quante Storie, approfondimento sui Vanzina

Nella puntata odierna Quante Storie (in onda su Rai 3 alle 12.25) approfondisce il cinema dei fratelli Vanzina, la loro comicità, la loro leggerezza a volte accusata di eccessiva frivolezza.

Ma al centro del racconto c’è soprattutto il forte legame che legava (e lega) Enrico e Carlo, venuto a mancare lo scorso anno. Toccherà proprio ad Enrico Vanzina raccontare a Giorgio Zanchini il loro rapporto, sia affettivo che lavorativo.

La coppia ha lavorato insieme dagli anni Settanta in poi. Enrico è stato autore di oltre cento sceneggiature, Carlo ha realizzato in 40 anni 60 film per il grande schermo.

Tra i più grandi successi dei due fratelli: Sapore di mare, Eccezzziunale veramente, la serie di film Vacanze di Natale, Sotto il vestito niente. Tra i più recenti spiccano invece: Non si ruba a casa dei ladri, Mai Stati Uniti, Ma tu di che segno 6?.