Home News Una visita dal Dr Pimple Popper? I prezzi della Dottoressa Schiacciabrufoli

Una visita dal Dr Pimple Popper? I prezzi della Dottoressa Schiacciabrufoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:40
CONDIVIDI

Dr Pimple Popper, la Dottoressa Schiaccia Burfoli, altri non è che la dottoressa Sandra Lee, ecco quanto costa una visita dalla dermatologa di Real Time.

Dr Pimple Popper

Tra i programmi di medicina che sono diventanti il fiore all’occhiello di Real Time, canale 31, c’è sicuramente quello della californiana Sandra Lee, qui conosciuta come la Dottoressa Schiacciabrufoli.

Il suo show affronta problemi dermatologici di vario genere e spesso i contenuti mostrati in video non sono pane per stomaci deboli, tuttavia la dottoressa Lee ha saputo conquistare proprio tutti.

Dr Pimple Pommer, una visita dalla dottoressa Schiacciabrufoli

Il sistema sanitario americano è molto più complicato rispetto al nostro e l’accesso a determinate visite è spesso riservato solo agli intestatari di un’assicurazione sanitaria di un certo livello.

Tuttavia, pare che per una visita di routine dalla dottoressa Sandra Lee il prezzo non sia così proibitivo, aggirandosi intorno ai 120 dollari (109,37) si attesta intorno alla nostra media nazionale per alcune tipologie di visite specialistiche.

A dare fama internazionale alla Dr Pimple Popper è arrivato Real Time ma già dal 2015 la Dottoressa Schiacciabrufoli era divenuta famosa sul web pubblicando i video delle sue operazioni più bizzarre.

La dottoressa Sandra Lee non riceve alcun compenso dallo show, ma questo non le dispiace visto che grazie al programma ha un ritorno pubblicitario è di tutto rispetto.

Come ha sottolineato nel corso di un’intervista “I miei pazienti hanno iniziato ad aumentare, prova che la pubblicità televisiva paghi più di un salario mensile”.

La dottoressa Sandra Lee opera all’interno della clinica privata Skin Physicians and Surgeons, insieme ad altri e cinque specialisti, e per essere contatti per una visita basta compilare un questionario online e come cifra iniziale di 120.

Una sorta di tassa che verrà applicata a qualsiasi operazione futura, per quanto riguarda lle piccole o grandi operazioni il compenso si alza notevolmente. Questo tuttavia non ferma i pazienti e lo ha rivelato la stessa Sandra Lee al CHicago Tribune, affermando che, anche solo per un consulto, la lista d’attesa è davvero molto lunga.