Home News Claudio D’Alessio figlio Gigi D’Alessio, quell’accusa di violenza domestica

Claudio D’Alessio figlio Gigi D’Alessio, quell’accusa di violenza domestica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:40

Claudio D’Alessio, il figlio di Gigi, dovrà presto comparire in tribunale per l’accusa di violenza domestica intentata dalla sua ex collaboratrice domestica. Ecco i fatti.

figlio Gigi D'ALESSIO
Claudio, il figlio di Gigi D’Alessio accusato di violenza dall’ex domestica

A fare il nome di Claudio in tribunale è stata Halyna Levkova, l’ex collaboratrice domestica che ha accusato il figlio del noto cantautore napoletano di violenza aggrava e lesioni.

I fatti si riferiscono alla notte del 5 luglio 2014 e dopo una prima udienza ad aprile il giudice ha rinviato la causa al prossimo 12 settembre 2019.

Il figlio di Gigi D’Alessio accusato di violenza domestica

“Se mi denuncia, chiedo ai miei amici di Napoli di venire e faccio uccidere tuo figlio” con queste parole il figlio di Gigi D’Alessio avrebbe terrorizzato la sua domestica, dopo averla picchiata e cacciata di casa messa nuda.

Come riportato anche dal Corriere della Sera Halyna Levkova sarebbe stata picchiata davanti all’allora fidanzata di Claudio, la politica Nicole Minetti.

La notte del 5 luglio 2014 presso l’abitazione ai Parioli, Claudio avrebbe reagito con estrema violenza alla richiesta della 58enne di fare meno rumore così da permetterle di riposare.

Una richiesta più che lecita visto che, stando alle parole della Levkova, il figlio di D’Alessio l’avrebbe fatta lavorare al limite della schiavitù “lavoravo per circa 15 ore al giorno in nero”.

Dopo aver subito la prima violenza Halyna ha raccontato tutto a Gigi D’Alessio e a quel punto “Lui ha preso le mie cose e mi ha spinto contro il muro”.

Nel frattempo, Nicole Minetti si sarebbe chiusa nella camera padronale spaventata dalla scena. All’udienza prevista per il 12 settembre è attesa anche lei per dare la sua testimonianza riguardo ai fatti di quella notte.