Home News Rosanna Vaudetti e le altre signorine buonasera: icone di un’epoca

Rosanna Vaudetti e le altre signorine buonasera: icone di un’epoca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:29
CONDIVIDI

Rosanna Vaudetti e le altre signorine buonasera, cosa fanno oggi? Tutto quello che c’è da sapere sul loro conto.

Rosanna Vaudetti e le altre signorine buonasera: icone di un'epoca

Io e Te si prepara per l’ultimo lunedì di diretta, dal 6 settembre 2019 ritroveremo Pierluigi Diaco, Valeria Graci e Sandra Milo il sabato sera in seconda serata.

Signorine buonasera

La capostipite delle signorine buonasera è stata Fulvia Colombo, che ha debuttato sulla Rai nel 1954, precisamente domenica 3 gennaio quando le trasmissioni hanno avuto ufficialmente inizio.

Raccontavano i programmi della giornata ma dettavano anche modi e costumi, tanto da diventare dei veri e propri simboli dell’epoca.

Grandi spalline, capelli gonfi o caschetti da capogiro: ogni cosa indossata da una delle annunciatrici di Rai diventava di tendenza, una sorta di antenate delle influencer.

Tra le più famose ricordiamo Mariolina Cannuli, Nicoletta Orsomano, Rosanna Vaudetti e Anna Maria Gambineri.

L’ultima volta che un’annunciatrice è entrata nelle case degli italiani è stato nel 2016, da quel momento in avanti non sono stati più annunciati i programmi della giornata.

Valeria Graci, che sorpesa!

Nelle settimane scorse vi abbiamo spesso parlato dell’assenza di Valeria Graci per la versione invernale di Io e Te.

Lo show, infatti, è stato rinnovato per la seconda serata del sabato sera e in un primo momento sembrava che la conduttrice, comica e attrice non fosse parte del cast.

Ma già la scorsa settimana Pirluigi Diaco ha rasserenato gli animi: non solo la Regina dei sorrisi è stata promossa per il prossimo anno ma ha ottenuto uno spazio tutto suo: nel corso della puntata intratterrà il pubblico con un diverso monologo ogni sera.