Home Personaggi Chiara Poggi, chi era la vittima del delitto di Garlasco?

Chiara Poggi, chi era la vittima del delitto di Garlasco?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:10

Chiara Poggi è stata uccisa in casa sua il 13 agosto del 2007. Forse aveva scoperto qualcosa del fidanzato e ciò ha scatenato la furia omicida

Chiara Poggi è stata l’unica e sola vittima dell’omicidio consumato a Garlasco.

La ragazza, all’epoca 24enne, è stata trovata morta in casa dal suo fidanzato Alberto Stasi.

La dinamica dell’omicidio di Garlasco

Chiara Poggi conosceva il suo assassino, questo stabilì successivamente la corte. La ragazza infatti aveva aperto la porta spontaneamente e aveva ancora il pigiama quando è stata ammazzata.

Il fidanzato Alberto Stasi, dapprima prosciolto dalle accuse è stato successivamente accusato di omicidio volontario, a causa di alcune incongruenze nella sua deposizione. La vittima era sola in casa e forse l’omicidio era stato progettato tempo prima.

La ragazza all’epoca dei fatti era laureata in economia ed impiegata. La 24enne era felice con Alberto con cui aveva intrapreso una relazione da due anni. I due sembravano una coppia normale e serena, felicemente innamorati.

Evidentemente in quel rapporto qualcosa non andava. Il suo computer veniva utilizzato per fare ricerche pedopornografiche.

Un particolare, insieme ad altre incongruenze che non sfuggirà agli occhi attenti e le orecchie vigili dei militari.

Chiara Poggi: la famiglia ormai chiusa nel dolore

La famiglia di Chiara Poggi ha mantenuto uno stretto riserbo sulla vita della figlia.

Una morte atroce assurda e inaspettata ha stroncato per sempre non solo la vita della vittima, ma quella di tutta la sua famiglia.

Stasi resta in carcere, ma non ci resterà comunque a lungo ancora.