Home Televisione Temptation Island: Sabrina sommersa di critiche risponde agli attacchi

Temptation Island: Sabrina sommersa di critiche risponde agli attacchi

Sabrina e Nicola sono l’unica coppia sopravvissuta all’esperienza di Temptation Island, che ha decretato la fine del rapporto per tutte le altre coppie in gioco. Ma i due al pubblico non piacciono, il loro comportamento non convince.

nicola e sabrina temptation island giulio raselli

La differenza d’età era il loro problema principale: 30 anni lui, 42 lei. Da qui, la loro partecipazione a Temptation Island: capire se portare avanti la loro storia e chiarire tutti i dubbi in merito. Pur essendo usciti separati dal reality, una volta fuori Sabrina e Nicola hanno avuto modo di chiarirsi e sono tornati insieme. Ma il loro comportamento al pubblico non piace perché non è convinto della loro sincerità.

Le critiche a Sabrina di Temptation Island

“Non ti curar di loro, ma guarda e passa”: scrive così Sabrina Martinengo su Instagram, dopo aver risposto a moltissime critiche piovute sul suo social in seguito al ritorno di fiamma con Nicola Tedde.

I due una volta lontani dalle telecamere hanno trovato un punto di incontro e hanno capito di voler portare avanti la la storia, che invece all’ultimo falò di confronto del reality avevano chiuso. Il motivo, era stato l’interesse mostrato da entrambi verso altre persone: Nicola verso la single Maddalena e Sabrina verso il single Giulio.

Ma l’amore è stato più forte, una volta tornati alla vita reale. Eppure il pubblico non è molto convinto della sincerità della coppia: che siano solo alla ricerca di popolarità? Che fosse tutto concordato? Il dubbio è questo, infatti alcuni utenti, sotto le foto della Martinengo, scrivono che non è un bell’esempio quello che danno: “Troppo in fretta avete fatto a mostrare interesse per altre persone e poi tornare sui vostri passi“.

Ma Sabrina non ci sta e commenta che solo “Le critiche costruttive sono sempre ben accette. L’educazione sempre al primo posto” e azzarda “Certi commenti sono ormai punibili dalla legge”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

✨Torino into ❤️

Un post condiviso da Nicola Tedde (@nicolatedde) in data: