Home News Maria Pellegrinelli e Charley Vezza stanno insieme, la conferma di Massimo Boldi

Maria Pellegrinelli e Charley Vezza stanno insieme, la conferma di Massimo Boldi

Marica Pellegrinelli e Charley Vezza stanno insieme a confermare la notizia Massimo Boldi, amico intimo della madre del giovane. La separazione con Eros è colpa sua?

Maria Pellegrinelli e Charley Vezza stanno insieme

Marica Pellegrini ha di recente interrotto il suo matrimonio con Eros Ramazzotti ed’è finita nel ciclone dell’odio online per aver ferito il beniamino di milioni di italiani.

Tanto che in sua difesa sono scesi in campo sia Eros che la figlia Aurora Ramazzotti, nata dal precedente matrimonio con Michelle Hunziker.

A quanto pare la Pellegrinelli ha un nuovo fidanzato, stiamo parlando di Charley Vezza e a diffondere l’indiscrezione è Massimo Boldi.

Marica Pellegrinelli e Charley Vezza stanno insieme

Massimo Boldi oltre a rivelare i motivi non lavorerà a un film di Natale con Christian De Sica ha svelato i retroscena sentimentali dell’ex moglie di Eros Ramazzotti.

La coppia, unita dai figli Raffaella Maria ( 8 anni) e Gabrio Tullio ( 4 anni ) ha ufficializzato la rottura da poco e i motivi non sono mai stati rivelati.

Ma da quando Massimo Boldi ha confermato che Marica Pellegrinelli e Charley Vezza stanno insieme in molti hanno ipotizzato che ci sia lui dietro la rottura della coppia.

Stando però a quanto rivelato i due si frequenterebbero da circa un mese.

Massimo Boldi rivela tutto

Da anni Boldi è amico intimo della famiglia di Charley Vezza e per questo ha potuto confermare con estrema certezza la notizia della nuova relazione, che pare non vada a genio alla madre di lui.

“Preferiscono mantenere un basso profilo perché Marica è fresca di separazione” ha rivelato Cipollino. “La madre di Charley è una mia grande amica ed’è spiazzata dal comportamento del figlio -ha precisato l’attore- Capisco la sua sorpresa, vederlo vicino a una donna molto nota come Marica potrebbe attirargli dietro un clamore e un senso di responsabilità non facile da gestire”.