Home Televisione Mildred Loving: 9 anni di battaglia contro lo stato della Virginia

Mildred Loving: 9 anni di battaglia contro lo stato della Virginia

Mildred Loving e suo marito Richard furono coinvolti in una lunga ed estenuante battaglia contro lo stato della Virginia, una causa passata alla storia e che li vide vincitori. Grazie a loro le unioni interrazziali non furono più un reato.

mildred loving contro virginia

Loving – L’amore deve nascere libero: questo il titolo del film, diretto da Jeff Nichols, in onda questa sera, in prima serata su Rai 3. La storia raccontata è quella vera di Richard e Mildred Loving, una coppia che sfidò le norme penali che impedivano i matrimoni interrazziali in Virginia.

Mildred Loving e Richard Loving

La coppia per 9 anni portò avanti la causa passata alla storia come Loving contro Virginia (12 giugno 1967). Mildred era una donna di colore, Richard un uomo bianco: per legge, non avrebbero potuto sposarsi. Ma i due lo fecero e per questo furono condannati a un anno di carcere.

Negli USA era ancora in vigore, negli anni Sessanta, il Racial Integrity Act del 1924. La battaglia dei coniugi Loving fu di portata epocale, perché per la prima volta la Corte suprema degli Stati Uniti dichiarò incostituzionale quella legge e in questo modo pose fine alle restrizioni legali relative ai matrimoni interrazziali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

To these two. Mildred and Richard Loving ❤️

Un post condiviso da Joeledgerton (@joeledgerton) in data: